santa-maria-vuole-entrare-nel-parco-val-calanca
Ti-Press
Adesione valutata positivamente
Grigioni
01.11.2021 - 10:570
Aggiornamento : 15:19

Santa Maria vuole entrare nel Parco Val Calanca

I cittadini hanno approvato con 35 sì contro 15 no l’avvio della fase di progettazione. Nel 2023 la popolazione dei Comuni coinvolti voterà sull’adesione

a cura de laRegione

Il Comune di Santa Maria si è detto favorevole ad avviare la fase di progettazione per entrare a far parte del Parco Val Calanca, che si estende sui territori di Rossa, Buseno, Calanca e parte di Mesocco. Come riferito dalla Rsi, i cittadini della piccola località grigionese hanno sostenuto il progetto con 35 voti a 15. Questo permetterà alla popolazione di Santa Maria – e degli altri Comuni coinvolti – di esprimersi nel 2023 sulla cosiddetta Charta, ovvero il piano di gestione decennale (2024-2033), o, in altre parole, sull’entrata o meno nel Parco della Val Calanca.

Ricordiamo che sia il direttore del Parco Henrik Bang, sia una studio di fattibilità commissionato dal Municipio di Santa Maria, avevano valutato positivamente un’adesione del piccolo Comune grigionese al progetto. Per Bang si tratta infatti di «un valore aggiunto a livello archeologico, turistico, agricolo e in termini di biodiversità», aveva detto a ‘laRegione’. Inoltre, stando allo studio, Santa Maria, vista la sua posizione privilegiata, “creerebbe una sorta di collegamento geografico, emotivo e storico-culturale verso il resto del Parco”, assumendo il ruolo di una sorta di “porta del Parco”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved