la-strada-passo-del-lucomagno-riaperta-su-una-corsia
La strada bloccata dai massi il 14 giugno (foto Ufficio Tecnico dei Grigioni)
24.06.2021 - 12:38
Aggiornamento: 17:44
Ats, a cura de laRegione

La strada Passo del Lucomagno riaperta su una corsia

Riaperta parzialmente la strada dopo la caduta dei massi del 13 giugno scorso. Altri 500 metri cubi di roccia ancora a rischio caduta

La strada del Passo del Lucomagno, vicino a Medel (GR) è stata riaperta al traffico su un'unica corsia, dopo la chiusura a causa della caduta massi del 13 giugno scorso, tra Disentis e Curaglia (GR), nei pressi della diga di Santa Maria.

Alcune rocce devono ancora essere rimosse affinché la strada possa essere completamente riaperta al traffico nelle vicinanze della sommità del passo, scrive nel suo comunicato odierno l'Ufficio tecnico cantonale dei Grigioni.

Nel frattempo sono già stati fatti brillare circa 400 metri cubi di roccia instabile, mentre 500 metri cubi di roccia sono ancora a rischio di caduta. L'area interessata viene monitorata e le rocce instabili saranno rimosse nelle prossime settimane.

Leggi anche:

Strada del Lucomagno chiusa per frana fino a nuovo avviso

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
lucomagno massi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved