Zurigo
0
Young Boys
0
1. tempo
(0-0)
Udinese
0
Genoa
0
fine
(0-0)
Milan
0
Sassuolo
0
1. tempo
(0-0)
Spezia
0
Bologna
0
1. tempo
(0-0)
Lakers
Ajoie
15:45
 
Zugo Academy
Sierre
15:45
 
Winterthur
La Chaux de Fonds
16:00
 
cama-rivalorizzazione-del-sedime-ex-stazione-e-nuova-strada
L'ex stazione della ferrovia mesolcinese (archivio Ti-Press)
Grigioni
17.03.2021 - 12:440
Aggiornamento : 19:06

Cama, rivalorizzazione del sedime ex stazione e nuova strada

Il Municipio chiede in totale oltre 3,5 milioni di franchi. Previsti anche un autosilo, un rifugio della protezione civile e una piazza.

a cura de laRegione

Una nuova strada di quartiere, un nuovo posteggio, un autosilo, un rifugio della protezione civile e una piazza. È quanto intende realizzare il Municipio di Cama che ha trasmesso all'assemblea comunale il relativo messaggio nel quale chiede in totale oltre 3,5 milioni di franchi.

“L'area della ex stazione si presenta in uno stato di iniziale degrado e in parte sterrata“, rileva l'esecutivo nel messaggio. Inoltre, “la strada esistente che sale verso Gesa risulta avere un accesso alla strada cantonale molto pericolosa e necessita di rinnovare la pavimentazione in asfalto causa vetustà del manto betuminoso”. Per questi motivi il Municipio intende costruire “una nuova strada di quartiere comunale per rendere più agevole l'accesso alle frazioni a monte”; “un nuovo posteggio verso i grotti, in sostituzione dell'esistente che verrà rimosso, trovandosi sul tracciato della nuova strada“; un “rifugio della protezione civile e un autorimessa per venti posti auto” che sarebbero realizzati sottoterra sul sedime dello stabile della ex ferrovia che verrebbe demolito; e “una piazza pubblica pensata anche per le attività del carnevale”. Infine anche la pavimentazione della vecchia strada che porta alla chiesa verrebbe rinnovata.

Tre trattande distinte

Essendo un progetto importante, il Municipio ha presentato tre trattande distinte “in modo che l'assemblea comunale abbia la possibilità di decidere la realizzazione completa o meno del progetto presentato”. Concretamente, chiede 1'560'000 franchi per la realizzazione della nuova strada Stazione-Gesa, del piazzale per i Grotti e per la demolizione dell'ex stazione. Per l'autosilo e la piazza sono poi previsti costi pari a 1'780'000 franchi. E, infine, per il rifugio di protezione civile altri 410'000 franchi. In quest'ultimo caso, l'opera sarebbe sussidiata con 160'000 franchi. I costi totali preventivati ammonterebbero dunque a 3'750'000 franchi.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved