la-lingera-ricomincia-sabato-sera-dalla-diretta-instagram
Re Brenno e regina Stefania: per loro quest'anno un'edizione in clausura (Ti-Press)
05.02.2021 - 11:48
Aggiornamento: 15:03

La Lingera ricomincia sabato sera dalla diretta Instagram

Programma ridotto al minimo storico per il carnevale di Roveredo numero 59. Re, regina e corte schierati contro la minaccia di Corona

Il Carnevale Lingera di Roveredo, uno dei più importanti della Svizzera italiana, si reinventa. Costretto come tutti gli altri analoghi eventi ticinesi e moesani a evitare occasioni di assembramento, domani sera (sabato) dalle 21 alle 23 inaugurerà l’edizione numero 59 offrendo una diretta streaming su Instagram, con la performance di dj Feed nella sede storica del Municipio del capoluogo mesolcinese, in Riva. I regnanti, regina Stefania e re Brenno della dinastia Boeri, con la loro corte e la famiglia reale allargata dovranno far fronte alla minaccia del Corona. Si parte con la consueta, ma quest’anno non scontata, consegna delle chiavi da parte dell’autorità. Già, ma da parte di chi visto che il Municipio è nuovamente commissariato? Ci sarà il sindaco, il suo vice, o il commissario governativo? Gli interrogativi si sprecano.


La Lingera – ricordano i regnanti – già nel 2020 ha messo a disposizione dal proprio bilancio un contributo di solidarietà in aiuto agli altri carnevali. Corona però purtroppo resiste e persiste, minaccioso. E vorrebbe impossessarsi della corona del sire. Ma il re non porta corona, indossa un coroncilindro, che grazie alle doti taumaturgiche della monarchia costituzionale combatterà e sconfiggerà il terribile Corona, con l’aiuto della regina e della corte. Tutte le realtà carnevalesche devono essere preservate e tutelate, soprattutto la Lingera, che nel 2022 festeggerà il suo sessantesimo! Intanto, appuntamento per tutte e per tutti domani (sabato 6) dalle 21 per la diretta streaming sulla pagina Instagram @carnevalelingera.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
corona instagram lingera roveredo
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved