laRegione
coronavirus-test-di-massa-efficaci-crollo-di-persone-con-sintomi
Keystone
Test a tappeto in alcune zone dei Grigioni
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
2 min

Locarno, tornano i prestiti di giochi e libri per ragazzi

Di nuovo a disposizione la Ludoteca e la Biblioteca per i più giovani. Appuntamento da prendere online e divieto di fermarsi a fare attività
Ticino
5 min

Pensioni dei Consiglieri di Stato, non luogo a procedere

Per il pg Andrea Pagani, dalle segnalazioni di Matteo Pronzini (mps) sul versamento del supplemento Avs ai ministri, non emergono elementi di rilevanza penale
Bellinzonese
18 min

Rumori molesti a Bellinzona: le ore in più saranno 2 e non 7

Il Municipio corregge un errore di battitura presente nella prima versione della sua Ordinanza e la ripubblica
Luganese
1 ora

Mezzo milione a favore di progetti medio-piccoli

L'Ente regionale per lo sviluppo del luganese apre il bando di concorso 2021. Contributi a fondo perso o sotto forma di prestito.
Luganese
1 ora

Stemma di Lugano, 'si eviti un uso improprio'

Il Municipio ha avvisato di nuovo la Lega e gli altri partiti prospettando pure le conseguenze giuridiche in caso di un'azione legale
Bellinzonese
1 ora

Bni di Belllinzona, fatturato di quasi 3 milioni di franchi

Nel 2020 gli imprenditori Tre Castelli di Business Network International hanno realizzato ricavi per 2'841'589 franchi
Bellinzonese
1 ora

Classe in quarantena alle Elementari Nord di Bellinzona

L'Ufficio del medico cantonale lo ha deciso dopo la terza positività. Iniziata nell'aula magna la vaccinazione degli over 80
Bellinzonese
1 ora

Arbedo, sospese le celebrazioni per la festa di San Paolo

A causa dell'emergenza sanitaria legata al coronavirus la benedizione del pane e la tombola parrocchiale non avranno luogo
Ticino
1 ora

Truffe crediti Covid, arrestati due residenti nel Sottoceneri

Due imprenditori accusati di aver fornito false informazioni per ottenere crediti Covid-19 per oltre un milione e mezzo di franchi poi usati per altri scopi
Bellinzonese
2 ore

Arbedo-Castione, biblioteca chiusa fino al 28 febbraio

La decisione è stata presa in seguito alle nuove disposizioni legate al coronavirus. Si potrà comunque continuare a riconsegnare libri e chiedere prestiti.
Ticino
3 ore

Bus regionali affollati, in arrivo corse supplementari

Sono 16 le tratte extraurbane, gestite da Autopostale, soggette a sovraffollamento nelle ore di punta. Il Dt auspica correttivi già dalla prossima settimana
Mendrisiotto
4 ore

Per la sindaca di Castel San Pietro saluti augurali online

Il messaggio, casa pandemia, si potrà vedere da sabato, 23 gennaio, sul sito internet dell'amministrazione comunale www.castelsanpietro.ch
Mendrisiotto
4 ore

Chiuso per lavori un tratto di via S. Martino a Mendrisio

Il cantiere interessa la zona dalla chiesetta al parcheggio delle piscine. All'origine c'è un danno alle canalizzazioni
Grigioni
23.12.2020 - 10:100

Coronavirus, test di massa efficaci: crollo di persone con sintomi

Nei Grigioni da gennaio saranno messi in funzione nove centri per effettuare il tampone. Obiettivo: individuare in fase precoce le persone contagiate.

Durante la campagna di test a tappeto e di conferma tenutasi nei Grigioni meridionali dall'11 al 18 dicembre, sono stati effettuati 17’242 test e 192 persone (1,11 percento) sono state messe in isolamento. La strategia di test, in combinazione con il lockdown della ristorazione, sta avendo un chiaro impatto: nella regione il numero di nuove persone infette che manifestano sintomi è stato ridotto del 73 percento rispetto alla settimana precedente (incidenza a sette giorni). All'inizio di gennaio, nel Cantone saranno messi in funzione nove centri di test regionali fissi.

Dal 10 al 18 dicembre nel Canton Grigioni, a causa del numero costantemente elevato di casi, è stata messa in atto un'ampia gamma di misure di lotta contro la pandemia, tra cui test a tappeto, test di conferma, intensificazione dei controlli, gestione dei focolai e test di controllo.

Test di conferma

Dai test a tappeto eseguiti dall'11 al 13 dicembre 2020 è risultato che in totale sei comuni delle regioni Maloja, Bernina e Engiadina Bassa/Val Müstair registrano un tasso di positività di gran lunga superiore alla media. Sulla base di questa constatazione, il 17 e 18 dicembre 2020 sono stati effettuati test di conferma nelle seguenti aree: Regione Bernina (tasso di positività: test a tappeto (TT) 2,20 percento, test di conferma (TC) 2,43 percento), Comune di Samedan (TT 2,06 percento, TC 1,53 percento) e Comune di Samnaun (TP 1,46 percento, TC 1,53 percento). In queste tre zone sono stati effettuati in totale 2’092 test di conferma che hanno permesso di individuare 42 portatori del virus e hanno confermando un tasso di positività superiore alla media.

Risultati emersi dai test a tappeto e di conferma

L'obiettivo dei testi effettuati su larga scala e ripetuti è quello di individuare e isolare le persone inconsapevolmente affette dal virus. Si tratta da un lato di persone cosiddette asintomatiche che nel corso della malattia non manifestano alcun sintomo. È possibile però individuare così anche i cosiddetti casi presintomatici ovvero le persone che si trovano all'inizio della malattia e che ancora non hanno manifestato sintomi. Quanti più casi vengono rilevati e in tempi quanto più veloci, tanto meno verranno contagiate nuove persone. 
Confrontando l'incidenza di sette giorni della settimana 50 (6-13 dicembre 2020) con quella della settimana 51 (dal 13 al 20 dicembre), si osserva per i Grigioni meridionali una riduzione del 73 percento delle nuove infezioni sintomatiche (202 contro 55). Questa forte riduzione è dovuta a una combinazione di test a tappeto (persone infette senza sintomi e persone presintomatiche), lockdown della ristorazione in vigore da due settimane e test regolari (persone infette con sintomi).

Intensificazione dei controlli

La polizia cantonale grigionese, parallelamente ai test, ha effettuato in tutto il Cantone 144 ispezioni aziendali (dal 10 al 17 dicembre); da cui è risultato che i piani di protezione vengono generalmente rispettati.

Gestione dei focolai 

Per tenere sotto controllo il più rapidamente possibile i focolai identificati, sono stati effettuati test in luoghi specifici. In tre scuole (Bonaduz, Thusis, Untervaz) e in due alberghi (Arosa) sono state individuate persone infette. Le relative famiglie sono state sottoposte al test, ciò che ha permesso di individuare e isolare ulteriori persone infette.

Test di controllo Ferrovia Retica

Il 17 e 18 dicembre 2020 è stato realizzato un progetto pilota di test sul personale della Ferrovia retica. Il personale ha potuto sottoporsi volontariamente ai test effettuati in varie località: Centro mobile di test Landquart (infrastruttura della Ferrovia retica), Ospedale cantonale di Coira, Ospedale di Davos, Ospedale di Thusis, Ospedale Savognin, Centro da Sanadà Engiadina Bassa, Centro Sanitario Bregaglia. Sono state testate 436 persone in totale, due delle quali sono risultate positive.

Centri di test

A partire dagli inizi di gennaio nei Grigioni saranno messi in funzione nove centri di test. Il progetto dettagliato è tuttora in fase di elaborazione. L'obiettivo è quello di testare il maggior numero possibile di persone in modo da individuare e isolare già in una fase precoce le persone affette dalla malattia. Parallelamente all’attività di questi centri potranno essere effettuati, a seconda dell'evoluzione della situazione, ulteriori test a tappeto, test di conferma e di controllo, e potrà essere ampliata anche la gestione dei focolai.

© Regiopress, All rights reserved