test-a-tappeto-nei-grigioni-tasso-dei-positivi-1
Si sono sottoposte al test volontario circa 15'000 persone (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
1 ora

L’economia dei lavoretti da noi è ‘poco diffusa’

Lo rileva il Consiglio di Stato rispondendo a un’interrogazione di Sirica (Ps) in seguito al ‘caso Divoora’. Attesi approfondimenti a livello nazionale
Locarnese
1 ora

JazzAscona 2022, organizzatori molto soddisfatti

Sotto il segno del gemellaggio con New Orleans la maratona musicale ticinese, giunta alla 38esima edizione, ha registrato un ottimo successo
Locarnese
2 ore

Salvataggio Sub Gambarogno, dati due nuovi brevetti

 Mattia Ferrari e Roberto Plebani hanno ottenuto il brevetto per i salvataggi nelle acque libere
Locarnese
2 ore

Mortale di Broglio, ‘Daniele amava la valle e la sua libertà’ 

Il 20enne è deceduto nell’incidente stradale avvenuto stanotte. Nato al ‘piano’ ma col cuore fra le montagne. Il ricordo di parenti e amici.  
Gallery
Mendrisiotto
2 ore

Cavea Festival ad Arzo, grande musica e buoni numeri

Organizzatori soddisfatti. Alla manifestazione alle cave tutto è filato liscio anche sul fronte della sostenibilità e della sicurezza
Luganese
4 ore

Lugano, Harley Days di successo con... fuochi inattesi

Folta partecipazione all’evento che si chiude oggi. Ma a far discutere sono i fuochi d’artificio non annunciati di sabato sera. Badaracco: ‘Malinteso’.
Gallery
Luganese
4 ore

Ukraine Recovery Conference, Shmyhal atterrato ad Agno

Il Primo ministro, che guiderà la delegazione ucraina è arrivato in città. Accolto dal presidente Cassis e dal sindaco Foletti
Mendrisiotto
5 ore

Morta sull’A2, gli amici del ritrovo: ‘Una bellissima persona’

Nella regione ha lasciato increduli la morte della 36enne travolta nella notte a Rancate. La giovane donna era mamma di due bambine
Luganese
6 ore

Risparmio energetico, i Verdi: ‘Lugano faccia la sua parte’

Un’interrogazione ecologista chiede al Municipio di adeguarsi alle raccomandazioni dell’Agenzia internazionel dell’energia
14.12.2020 - 15:51
Aggiornamento: 17:21
Ats, a cura de laRegione

Test a tappeto nei Grigioni: tasso dei positivi 1%

Terminati i controlli che hanno coinvolto anche Val Poschiavo e Bregaglia. Gli asintomatici nell'intero cantone sarebbero circa 2'000

I test a tappeto per il Covid-19, effettuati nelle valli meridionali dei Grigioni da venerdì scorso a domenica, hanno rilevato un tasso di positività dell'1%. Lo comunica il Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità aggiungendo che alla prima campagna di questo genere in Svizzera hanno partecipato volontariamente in totale 15'151 persone. Tali esami hanno permesso d'individuare complessivamente 150 persone asintomatiche che sono state quindi isolate. Il tasso di positività riscontrato nei test a tappeto effettuati è in linea con le aspettative, tuttavia presenta delle differenze da una regione all'altra. Si ha un 2,2% per il Bernina (Valposchiavo), 0,68% per la Bassa Engadina e Val Müstair e 0,82% per il Maloja (Bregaglia ed Engadina Alta) . Esistono poi differenze in base all'età: il tasso di positività è risultato più basso nella fascia tra i 61 e gli 80 anni (0,87%) e maggiore tra gli ultra 81enni (1,49%). Nella fascia tra i 21 e 40 anni è stato registrato un tasso di positività dello 0,93% e dell'1,07% tra 41 e 60 anni. Infine, nelle persone di età compresa tra i 5 e i 20 anni è stato rilevato un tasso di positività dell'1,11%.

Applicando il tasso dell'1% a tutto il cantone dei Grigioni, sarebbero circa 2'000 le persone asintomatiche portatrici del virus, indica la nota governativa. I dati dimostrano quindi che le persone asintomatiche contribuiscono in misura importante a diffondere il virus e ad alimentare la pandemia. Pertanto le limitazioni dei contatti continuano a essere un elemento centrale per arginare la pandemia, viene sottolineato. Inoltre è fondamentale rispettare le misure igieniche e relative al distanziamento. Più il quadro relativo alla diffusione del virus è preciso, più le misure volte a contrastare la pandemia possono essere adeguate in modo mirato.

Test di conferma da questa settimana

I test a tappeto realizzati nelle valli meridionali dei Grigioni non forniscono un quadro definitivo, ma un'istantanea significativa della situazione. Già questa settimana in alcune regioni verranno avviati test di conferma, precisa il comunicato. Per i Grigioni è fondamentale che l'evoluzione negativa del numero dei casi venga interrotta. Solo in questo modo sarà possibile riaprire senza restrizioni ristoranti, istituzioni culturali e strutture per il tempo libero, viene sottolineato.

 Fare test in presenza di minimi sintomi

Attualmente nel cantone dei Grigioni si registrano 853 casi attivi di coronavirus: il numero di nuovi casi di Covid-19 si mantiene stabile a livelli elevati. Inoltre il numero dei decessi nel mese di novembre è raddoppiato, motivo per cui l'Ufficio dell'igiene pubblica richiama l'attenzione sull'importanza di continuare a fare il test anche in presenza di sintomi minimi. Chi non si sottopone al test per evitare l'isolamento o la quarantena – sottolinea – espone i propri familiari, i propri collaboratori e le altre persone che lo circondano al rischio di un decorso grave della malattia o addirittura al rischio di morte. Martedì il Governo grigionese deciderà in merito ai provvedimenti volti ad arginare il coronavirus e successivamente comunicherà gli esiti.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
grigioni tappeto tasso tasso positività
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved