laRegione
test-a-tappeto-nei-grigioni-tasso-dei-positivi-1
Si sono sottoposte al test volontario circa 15'000 persone (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
1 ora

Mezzo milione a favore di progetti medio-piccoli

L'Ente regionale per lo sviluppo del luganese apre il bando di concorso 2021. Contributi a fondo perso o sotto forma di prestito.
Luganese
2 ore

Stemma di Lugano, 'si eviti un uso improprio'

Il Municipio ha avvisato di nuovo la Lega e gli altri partiti prospettando pure le conseguenze giuridiche in caso di un'azione legale
Bellinzonese
2 ore

Bni di Belllinzona, fatturato di quasi 3 milioni di franchi

Nel 2020 gli imprenditori Tre Castelli di Business Network International hanno realizzato ricavi per 2'841'589 franchi
Bellinzonese
2 ore

Classe in quarantena alle Elementari Nord di Bellinzona

L'Ufficio del medico cantonale lo ha deciso dopo la terza positività. Iniziata nell'aula magna la vaccinazione degli over 80
Bellinzonese
2 ore

Arbedo, sospese le celebrazioni per la festa di San Paolo

A causa dell'emergenza sanitaria legata al coronavirus la benedizione del pane e la tombola parrocchiale non avranno luogo
Ticino
2 ore

Truffe crediti Covid, arrestati due residenti nel Sottoceneri

Due imprenditori accusati di aver fornito false informazioni per ottenere crediti Covid-19 per oltre un milione e mezzo di franchi poi usati per altri scopi
Bellinzonese
2 ore

Arbedo-Castione, biblioteca chiusa fino al 28 febbraio

La decisione è stata presa in seguito alle nuove disposizioni legate al coronavirus. Si potrà comunque continuare a riconsegnare libri e chiedere prestiti.
Ticino
4 ore

Bus regionali affollati, in arrivo corse supplementari

Sono 16 le tratte extraurbane, gestite da Autopostale, soggette a sovraffollamento nelle ore di punta. Il Dt auspica correttivi già dalla prossima settimana
Mendrisiotto
4 ore

Per la sindaca di Castel San Pietro saluti augurali online

Il messaggio, casa pandemia, si potrà vedere da sabato, 23 gennaio, sul sito internet dell'amministrazione comunale www.castelsanpietro.ch
Grigioni
14.12.2020 - 15:510
Aggiornamento : 17:21

Test a tappeto nei Grigioni: tasso dei positivi 1%

Terminati i controlli che hanno coinvolto anche Val Poschiavo e Bregaglia. Gli asintomatici nell'intero cantone sarebbero circa 2'000

I test a tappeto per il Covid-19, effettuati nelle valli meridionali dei Grigioni da venerdì scorso a domenica, hanno rilevato un tasso di positività dell'1%. Lo comunica il Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità aggiungendo che alla prima campagna di questo genere in Svizzera hanno partecipato volontariamente in totale 15'151 persone. Tali esami hanno permesso d'individuare complessivamente 150 persone asintomatiche che sono state quindi isolate. Il tasso di positività riscontrato nei test a tappeto effettuati è in linea con le aspettative, tuttavia presenta delle differenze da una regione all'altra. Si ha un 2,2% per il Bernina (Valposchiavo), 0,68% per la Bassa Engadina e Val Müstair e 0,82% per il Maloja (Bregaglia ed Engadina Alta) . Esistono poi differenze in base all'età: il tasso di positività è risultato più basso nella fascia tra i 61 e gli 80 anni (0,87%) e maggiore tra gli ultra 81enni (1,49%). Nella fascia tra i 21 e 40 anni è stato registrato un tasso di positività dello 0,93% e dell'1,07% tra 41 e 60 anni. Infine, nelle persone di età compresa tra i 5 e i 20 anni è stato rilevato un tasso di positività dell'1,11%.

Applicando il tasso dell'1% a tutto il cantone dei Grigioni, sarebbero circa 2'000 le persone asintomatiche portatrici del virus, indica la nota governativa. I dati dimostrano quindi che le persone asintomatiche contribuiscono in misura importante a diffondere il virus e ad alimentare la pandemia. Pertanto le limitazioni dei contatti continuano a essere un elemento centrale per arginare la pandemia, viene sottolineato. Inoltre è fondamentale rispettare le misure igieniche e relative al distanziamento. Più il quadro relativo alla diffusione del virus è preciso, più le misure volte a contrastare la pandemia possono essere adeguate in modo mirato.

Test di conferma da questa settimana

I test a tappeto realizzati nelle valli meridionali dei Grigioni non forniscono un quadro definitivo, ma un'istantanea significativa della situazione. Già questa settimana in alcune regioni verranno avviati test di conferma, precisa il comunicato. Per i Grigioni è fondamentale che l'evoluzione negativa del numero dei casi venga interrotta. Solo in questo modo sarà possibile riaprire senza restrizioni ristoranti, istituzioni culturali e strutture per il tempo libero, viene sottolineato.

 Fare test in presenza di minimi sintomi

Attualmente nel cantone dei Grigioni si registrano 853 casi attivi di coronavirus: il numero di nuovi casi di Covid-19 si mantiene stabile a livelli elevati. Inoltre il numero dei decessi nel mese di novembre è raddoppiato, motivo per cui l'Ufficio dell'igiene pubblica richiama l'attenzione sull'importanza di continuare a fare il test anche in presenza di sintomi minimi. Chi non si sottopone al test per evitare l'isolamento o la quarantena – sottolinea – espone i propri familiari, i propri collaboratori e le altre persone che lo circondano al rischio di un decorso grave della malattia o addirittura al rischio di morte. Martedì il Governo grigionese deciderà in merito ai provvedimenti volti ad arginare il coronavirus e successivamente comunicherà gli esiti.

© Regiopress, All rights reserved