Archivio Ti-Press
Grigioni
15.03.2018 - 11:150

Grigioni: ok al pensionamento de 'La 2', basta che ci sia il web

Per l'esecutivo di Coira i criteri di qualità più severi contenuti nella nuova concessione sono condivisibili.

Sì del governo grigionese all’inasprimento dei criteri di qualità previsti dalla nuova concessione per la Ssr. E per quanto riguarda il progetto di eliminare "Rsi La 2", l’esecutivo chiede di garantire un’offerta multimediale corrispondente nella regione italofona.

La nuova concessione impone alla Ssr requisiti più severi e precisi per quanto riguarda il servizio pubblico, spiega un comunicato pubblicato in mattinata. Per il governo di Coira è particolarmente positivo il maggior peso attribuito allo scambio tra regioni linguistiche. L’onere finanziario per l’informazione dovrà ammontare ad almeno il 50% dei proventi del canone. Inoltre la qualità dei contenuti sarà garantita in modo da distinguere nettamente i canali della Ssr dalle offerte commerciali, in particolare per l’intrattenimento, aggiunge la nota. L’esecutivo infine approva il fatto di mettere a disposizione più offerte rivolte a un pubblico giovane.

Tags
qualità
nuova concessione
ssr
concessione
esecutivo
© Regiopress, All rights reserved