Bellinzonese
Il Soccorso alpino fra i banchi delle Scuole Nord di Bellinzona
Un centinaio di allievi sono stati informati sul ruolo dei soccorritori, sull’attrezzatura che viene utilizzata e sui rischi degli sporti invernali
(Archivio Ti-Press)
2 Febbraio 2023
|

Recentemente si è svolta un’interessante e proficua mattinata per gli allievi delle cinque classi di quarta elementare delle Scuole Nord di Bellinzona. Nell’ambito della settimana bianca di sci non residenziale, a scuola sono state organizzate alcune lezioni in collaborazione con la colonna di soccorso di Bellinzona del Soccorso alpino svizzero (Sas). "Il centinaio di alunni coinvolti ha potuto conoscere cos’è il soccorso alpino e di cosa si occupano i soccorritori", si legge in un comunicato. "I giovani allievi sono inoltre stati sensibilizzati sui rischi delle attività in montagna nel periodo invernale".

Le attività di cui la colonna di soccorso si occupa sono principalmente il soccorso alpino terrestre estivo e invernale, l’assistenza nel corso di salvataggi aerei, il soccorso a tutte le persone in situazione di emergenza o bisognose di aiuto (in ambito alpino) e l’adeguamento costante della propria capacità d’intervento in base agli sviluppi sociali (in particolare alla continua evoluzione delle attività legate al tempo libero).

L’attività sarà proposta anche in altre sedi

Gli alunni hanno anche avuto l’opportunità di guardare da vicino e provare l’equipaggiamento e gli attrezzi dei soccorritori. "Nella seconda parte della mattina si è passati a un’attività pratica sul piazzale della scuola: ricerca con gli apparecchi Artva (apparecchio ricerca travolti in valanga)". Dopo il buon esito di quest’esperienza svoltasi alle Scuole Nord per la prima volta, prossimamente l’attività verrà proposta anche in altre sedi scolastiche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE