13.09.2022 - 15:49
Aggiornamento: 14.09.2022 - 18:13

Ambasciatore e console giapponesi accolti a Bellinzona

Hanno visitato la nona edizione del Japan Matsuri che ha registrato un record di pubblico con 12mila visitatori

ambasciatore-e-console-giapponesi-accolti-a-bellinzona
Matteo Aroldi
+10

L’ambasciatore del Giappone in Svizzera, Kojiro Shiraishi, è stato ricevuto a Bellinzona in occasione del festival Japan Matsuri svoltosi con grande successo di pubblico durante l’ultimo fine settimana all’Espocentro. Ad accoglierlo il vicesindaco Simone Gianini che gli ha dato il benvenuto a nome del Municipio. Erano presenti al momento ufficiale anche la presidente del Gran Consiglio, Gina La Mantia, e il direttore dell’Organizzazione turistica regionale Juri Clericetti, nonché – nell’ambito della mostra ‘Furoshiki: le Terre del Ceneri incontrano il Giappone’ – la municipale di Cadenazzo Natascia Caccia e le modelle coinvolte nel progetto artistico Francesca Lapadula e Mayo Kurono Anderlind. La manifestazione, giunta alla sua nona edizione, con 12mila visitatori in soli due giorni ha registrato un record di pubblico. Confermandosi come l’evento giapponese più importante della Svizzera, ha consolidato la tradizione di abbinare visite ufficiali al denso e variegato programma del festival. In questo caso è giunta a Bellinzona anche la console Kinuka Shibamura incaricata degli affari culturali del Consolato di Giappone a Ginevra, che ha potuto dialogare con la responsabile del Settore cultura ed eventi della Città, Rossana Martini. Nella foto da sinistra: Natascia Caccia, Juri Clericetti, Francesca Lapadula, Kojiro Shiraishi,
Mayo Kurono Anderlind, Simone Gianini e Gina La Mantia.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved