04.09.2022 - 20:11

Inaugurato il nuovo vessillo patriziale di Sant’Antonino

A fare da padrino durante la festa organizzata a Neveggio il consigliere di Stato Christian Vitta, già sindaco per 15 anni

inaugurato-il-nuovo-vessillo-patriziale-di-sant-antonino

La festa di Neveggio organizzata oggi dal Patriziato di Sant’Antonino è stata l’occasione per inaugurare il nuovo vessillo patriziale alla presenza del consigliere di Stato Christian Vitta quale padrino della bandiera, essendo peraltro domiciliato in paese e avendo ricoperto la carica di sindaco dal 2000 al 2015 quando è stato eletto in governo. Durante la cerimonia il presidente Andrea Bassi ha evidenziato come il nuovo vessillo, raffigurante il grifone del Comune con i colori del Ticino sullo sfondo, ricordi l’attaccamento alla nostra montagna. Vitta ha dal canto suo sottolineato l’importanza dei valori e delle tradizioni che si tramandano di generazione in generazione grazie al ruolo dei patriziati. Quello di Sant’Antonino conta circa 550 membri e alla festa hanno partecipato circa 120 persone. La festa si è tenuta alla capanna di Neveggio: costruita nel 1957 e ristrutturata nel 2001 dispone di trenta posti letto.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved