30.08.2022 - 11:04
Aggiornamento: 16:30

Biasca, ‘una delle migliori edizioni’ di Spartyto

L’open air si è svolto lo scorso weekend e tutte e tre le serate, stando al comitato organizzatore, hanno riscosso un ottimo successo

biasca-una-delle-migliori-edizioni-di-spartyto
Archivio Ti-Press
Edoardo Bennato si è esibito sabato sera

La 32esima edizione di Spartyto andata in scena a Biasca lo scorso weekend è "da archiviare tra le migliori", ha sottolineato il comitato organizzatore in un comunicato. La serata di sabato ha infatti registrato il tutto esaurito. "Dopo un’edizione andata a gonfie vele, il comitato sta già pensando a cosa proporre il prossimo anno".

L’open air è iniziato giovedì 25 agosto "con l’esibizione di cantanti di casa nostra al The Voice of Summer, riscontrando un ottimo successo già alla prima edizione. Ottimo successo anche il venerdì sera al The British Night, con band che hanno entusiasmato i numerosi presenti".

La serata delle grandi occasioni è però stata quella di sabato, grazie in particolare all’esibizione di Edoardo Bennato: "Il cantautore rock di Bagnoli, ha trovato un pubblico già caldo e lo ha trascinato con entusiasmo nelle quasi due ore di concerto", si legge nella nota. Bennato ha proposto i "suoi più grandi successi della quarantennale carriera. Successi, per la gran parte cantati da una piazza entusiasta e festosa". Apprezzate dal pubblico anche le esibizioni dei nostrani Golden Vultures – capitanati da Yari Copt con Yannick Rinvi (Those Furious Flames), Andrea Zinzi (Make Plain), Eveline Lucchini (Animor), Sebastian Rigo (Eleonor) ed Enea Adami – e degli italiani 091 Sicilian Blues.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved