ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
2 min

Morbio Inferiore, memoria mensile in santuario

Come ogni mese, l’appuntamento ricorre il 29. In Santa Maria dei Miracoli ci saranno il rosario e la messa
Luganese
30 min

Lamone, tombola al Centro diurno Talete di Pro Senectute

L’incontro con quattro giri è previsto per venerdì 30 settembre dalle 14.30 alle 16.30 in via Girella 4
Luganese
2 ore

Pregassona, porte aperte dell’associazione Amélie

Appuntamento per sabato 1 ottobre dalle 10 alle 18 in via Ceresio 43. Durante l’incontro sarà presentato il nuovo programma delle attività
Locarnese
4 ore

Ascona, una conferenza tra fede e denaro

Relatore sarà Markus Krienke, teologo e filosofo
Locarnese
7 ore

‘Le Corti inCanto’: offriamo delicatezza in cambio di passione

Dopo 15 edizioni il Gruppo Centro Storico di Locarno vuole cedere il testimone a chi intenda dare continuità alla manifestazione
Ticino
9 ore

Divertimento, pregiudizi, didattica, ricerca... cos’è il gaming?

Chiacchierata a tutto tondo col ricercatore Supsi Masiar Babazadeh: ‘Non è solo Super Mario, ci sono programmi usati anche dalle aziende per i neoassunti’
Bellinzonese
9 ore

Una Bellinzona più pulita val bene una fredda giornata di vento

Clean Up Day: oltre alle scuole si è attivato anche un gruppo di volontari capitanato dall’amministratrice di un profilo Facebook dedicato alla città
Luganese
17 ore

Orti familiari comunali a Lugano, ‘tutti devono concorrere’

Il bando scade il 14 ottobre. La municipale Cristina Zanini Barzaghi: ‘Gli anziani i più interessati, già passati attraverso altre crisi economiche’
GALLERY
Mendrisiotto
18 ore

Mendrisio, ‘Sagra del Borgo riuscita al 100 per cento’

Nella tre giorni di festa che ha caratterizzato il nucleo storico non ci sono stati interventi per risse o violenze. Sam sollecitato in due occasioni.
Mendrisiotto
20 ore

Chiasso, natura e paesaggio per il ‘nuovo’ Faloppia

Il Municipio presenta al Consiglio comunale la richiesta di un credito di 300mila franchi per elaborare il progetto definitivo di riqualifica
Mendrisiotto
20 ore

‘ProgettoAmore’ e i fondi per l’emergenza in Ucraina

I proventi della manifestazione sono stati donati all’associazione Insieme per la pace che grazie a due volontari ha portato provviste a Nikolaev
Ticino
20 ore

Il governo dice sì al fondo per apprendisti in difficoltà

Accolta la proposta di Fonio ed Ermotti-Lepori. Sarà gestito dal Decs, rifornito da pubblico e privato, e servirà a rifondere le direzioni delle sedi
Luganese
20 ore

Marco Valli cittadino onorario di Comano

La proclamazione con il voto unanime del Consiglio comunale per il suo impegno: 40 anni dedicati alla collettività
Luganese
21 ore

Parco Morosini di Vezia, inaugurazione col sole

Il polmone verde, restaurato e valorizzato, riaperto al pubblico. Gli edifici storici sono tornati all’antico splendore
Ticino
21 ore

Cantonali 2023, il Forum alternativo è corteggiato dall’Mps

A sinistra dell’area rossoverde continuano le manovre in vista delle elezioni. Dopo aver bocciato la lista con Ps e Verdi, si apre una nuova possibilità
Locarnese
22 ore

Conferenza sulla ‘casa che vogliamo’ allo Spazio Elle

Relatori di rilievo all’incontro gratuito previsto martedì 27 settembre dalle 20.30 a Locarno
Ticino
23 ore

Opere di urbanizzazione generale, ‘ampliare margine dei Comuni’

Iniziativa di Pini (Plr), Buzzini (Lega) e Franscella (Centro): aumentare la forchetta della quota a carico dei proprietari, minimo 10% invece che 30%
Mendrisiotto
23 ore

Chiasso, l’English Film Club torna con quattro pellicole

La nuova stagione debutta il 6 ottobre al Cinema Excelsior. Cambia il giorno delle proiezioni, previste il giovedì alle 18.15
Luganese
23 ore

Circolo di Lugano Est, Fabrizio Demarchi eletto giudice di pace

Con oltre mille preferenze in più rispetto allo sfidante, Giuseppe Aostalli-Adamini, ha ottenuto complessivamente 2’647 voti
Luganese
1 gior

Luce verde all’Istituto scolastico di Vernate e Neggio

I Consigli comunali hanno approvato il credito di costruzione per l’edificazione delle nuove scuole elementari e dell’infanzia
laR
 
12.08.2022 - 05:20

Estate di successo grazie al fresco e al divertimento

Le aree di svago a Faido apprezzate per la frescura, mentre la Spiaggetta di Arbedo-Castione per i concerti. Buona affluenza per entrambe le zone.

estate-di-successo-grazie-al-fresco-e-al-divertimento

Il gran caldo delle ultime settimane ha sicuramente invogliato molte persone a cercare un po’ di refrigerio. E infatti a Faido e ad Arbedo-Castione si è molto soddisfatti di come sta procedendo la stagione estiva.

Partiamo dalla Media Leventina, dove le aree di svago sono finora state «molto apprezzate sia dai turisti, sia dalla popolazione locale». Daniele Zanzi, animatore del Comune di Faido, è dunque soddisfatto: «Finora abbiamo registrato una buona affluenza sia all’area di svago della Piumogna, sia alla pista coperta». Due luoghi «freschi» che permettono di fuggire dalla canicola registrata nelle scorse settimane. Vi è però anche qualche grattacapo, in particolare per quanto riguarda il littering: malgrado vi siano a disposizione cestini e strutture per la raccolta differenziata, alcuni utenti gettano comunque rifiuti nell’ambiente. Si tratta di una questione di «responsabilità individuale, di educazione», sottolinea Zanzi a ‘laRegione’, precisando che è poi il Comune che deve prendersi a carico i costi dello smaltimento.

Cascata e pineta garantiscono refrigerio

L’area di svago della Piumogna è stata inaugurata nel settembre del 2021: il Comune di Faido aveva infatti deciso di investire per valorizzare questa zona già molto apprezzata in passato. Sono ad esempio stati installati nuovi servizi igienici, tavoli, panchine e dei grill. Grill che però attualmente non si possono usare a causa del divieto assoluto di accendere fuochi all’aperto. In ogni caso «finora l’area è stata ben frequentata», afferma Zanzi. Si tratta infatti di una zona che permette anche di trovare un po’ di frescura durante i giorni di canicola: «La cascata garantisce sempre un certo refrigerio e pure la pineta è una zona fresca».

Se l’anno scorso le attività al coperto erano state apprezzate a causa del brutto tempo, durante quest’estate l’offerta rimane comunque particolarmente gradita nei giorni di afa. All’interno della pista «aperta e ventilata» sono infatti attualmente a disposizione gratuitamente «un campo da unihockey, uno da basket e attività per i più piccoli come le sei strutture gonfiabili, già molto apprezzate l’anno scorso», precisa Zanzi. Gonfiabili che sono stati installati a metà luglio, visto che in precedenza il comparto era occupato da associazioni che hanno organizzato soggiorni sportivi. E proprio «da metà luglio abbiamo registrato una buona affluenza di visitatori, in particolare di famiglie». In generale, «ogni anno cerchiamo di capire quali sono le proposte che vengono maggiormente apprezzate per poi riproporle in futuro». E si direbbe con successo, visto che la pista coperta è ora molto ben frequentata non solo d’inverno, quando è possibile pattinare sul ghiaccio, ma anche d’estate.

Ancora troppi rifiuti gettati nell’ambiente

Quando un luogo attira masse di persone, possono però anche emergere alcuni grattacapi. In realtà, «non vi sono grandi problemi», premette Zanzi. Ma a far storcere un po’ il naso vi è ad esempio la questione del littering: «Malgrado la sensibilizzazione effettuata, vi sono ancora persone che gettano i rifiuti nell’ambiente, invece di buttarli nei cestini o nei contenitori per la raccolta differenziata». Misure per migliorare la situazione sono difficili da attuare e bisogna quindi fare affidamento sulla «responsabilità individuale dei visitatori». A volte, però, senza successo.

Un’altra questione «non grave» è quella relativa ai posteggi: «In caso di grande affluenza vengono occupati anche quelli vicino ai centri commerciali, impedendo così alla popolazione locale di sostare per fare le spese». L’animatore ricorda che vi sono posteggi gratuiti vicino al centro sportivo che, pur essendo un po’ più lontani dall’area di svago della Piumogna, permettono di effettuare «una bella passeggiata lungo il fiume».

Spiaggetta – afa e post-pandemia incidono sull’affluenza

Finora la stagione estiva «è stata molto positiva» anche alla Spiaggetta di Arbedo-Castione. A confermarlo è Massimiliano Pantieri che con la moglie Sherry gestisce l’area di svago, precisando tuttavia che la fine della crisi pandemica e i periodi di canicola hanno un po’ inciso sull’affluenza.

In ogni caso il bel tempo è anche stato d’aiuto: «Quest’anno siamo riusciti a rispettare quasi tutto il programma degli eventi per i mesi di giugno e luglio», sottolinea Pantieri a ‘laRegione’. «I concerti hanno coinvolto molte persone, dai più piccoli ai più grandi, grazie alla vastità dei generi musicali proposti». Concerti che inoltre sono completamente gratuiti. E ciò «rappresenta sicuramente un rischio: nel caso non arrivasse abbastanza pubblico, non si riuscirebbe a coprire le spese per l’organizzazione». Tuttavia, non è stato il caso e la strategia ha quindi pagato, proprio perché «ha permesso di attrarre diverse persone che in caso di entrata a pagamento probabilmente non sarebbero giunte sul posto, non conoscendo gli artisti che si sono esibiti».

Prevista la copertura di bar e palco

Il bel tempo, come detto, ha permesso agli organizzatori della Spiaggetta di poter svolgere tutti gli eventi programmati. Ciò che non è avvenuto l’anno scorso a causa dei frequenti periodi di pioggia. Una situazione che Pantieri vorrebbe evitare in futuro: «Per la prossima stagione prevediamo di installare una copertura del bar e del palco per i concerti, così da garantire lo svolgimento degli eventi, anche in caso di maltempo».

Il bel tempo registrato durante questa stagione ha però avuto anche dei risvolti negativi: «Con la canicola le persone si presentavano nel tardo pomeriggio», afferma Pantieri, precisando che il gran caldo ha quindi limitato l’affluenza di persone. In ogni caso «due buoni alleati contro il caldo sono stati sicuramente il fiume e il bar. Il primo aveva un livello piuttosto basso dell’acqua e correnti lievi che hanno permesso ad adulti e a bambini di potersi bagnare, trovando un po’ di refrigerio. Il secondo ha garantito bibite e gelati che hanno permesso agli utenti di rinfrescarsi». Ad aver limitato l’affluenza è poi stata anche la fine delle restrizioni legate al coronavirus: «Molti utenti abituali della Spiaggetta sono infatti partiti presto per le vacanze, approfittando finalmente della ritrovata libertà dopo il periodo caratterizzato dalla pandemia».

Tornando alle cose positive, Pantieri si è detto molto soddisfatto del rispetto che le persone stanno dimostrando sia verso l’intero staff della Spiaggetta, sia verso l’ambiente: al contrario di Faido, «l’area è sempre molto pulita e priva di rifiuti, a dimostrazione del fatto che non vi sono casi di littering».

Il periodo estivo prosegue dunque a gonfie vele. Questo weekend sono in programma due ulteriori concerti di due gruppi locali che si esibiranno live: questa sera sarà la volta dei Freddie & The Cannonballs (blues), mentre domani degli One More (rock). La stagione si concluderà infine in occasione della festa ‘Evviva Arbedo-Castione’ che si terrà dal 2 al 4 settembre.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved