28.07.2022 - 17:29
Aggiornamento: 01.08.2022 - 16:33

Entro l’autunno la Casa comunale di Airolo sarà risanata

In particolare il tetto si trovava in uno stato di degrado. L’edificio sarà anche maggiormente isolato, così da evitare la dispersione di calore

entro-l-autunno-la-casa-comunale-di-airolo-sara-risanata
Archivio Ti-Press

"I lavori hanno avuto inizio in aprile e per l’autunno potremo disporre di una Casa comunale in sintonia con il ruolo pubblico e istituzionale che riveste". Lo ha indicato il Municipio di Airolo in una nota rivolta alla popolazione, precisando che "l’esecuzione dei lavori, inizialmente prevista nel 2021, ha dovuto essere rimandata a quest’anno causa la mancanza di materiali".

L’edificio, risalente ai primi decenni del Novecento, necessitava di una ristrutturazione. Infatti, il tetto si trovava in uno "stato di degrado" ed era quindi soggetto a infiltrazioni d’acqua. Inoltre, "vista l’importante dispersione di calore sull’intero stabile", anche le pareti esterne andavano maggiormente isolate. Ciò ha quindi indotto il Municipio a elaborare un progetto di risanamento: il relativo credito di 478mila franchi – per il rifacimento con isolazione della copertura tetto, la coibentazione delle facciate, il loro intonaco e tinteggio, nonché la sostituzione di davanzali e gelosie – è quindi stato approvato già nel giugno del 2020. Per la sostituzione del vettore energetico e dei serramenti, si attenderà invece di raggiungere la zona con un nuovo tronco del teleriscaldamento comunale. "Inizialmente si calcolava che i risparmi energetici – sottolinea l’esecutivo nella nota – avrebbero permesso il recupero dell’investimento in 34 anni, ma visto l’attuale andamento delle tariffe sul mercato internazionale, c’è da presumere che di anni ce ne vorranno molti di meno".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved