biasca-il-comparto-che-porta-a-santa-petronilla-sara-sistemato
Ti-Press
15.06.2022 - 18:34
Aggiornamento: 16.06.2022 - 17:14

Biasca, il comparto che porta a Santa Petronilla sarà sistemato?

Franco Sprugasci (Insieme a sinistra) in un’interpellanza chiede anche al Municipio se intende ripristinare il decoro di alcune cappelle della via Crucis

Il comparto di Biasca che comprende la strada carrozzabile che porta a Santa Petronilla è inserito nel piano di protezione del paesaggio? Il Municipio di Biasca intende attivarsi in tempi brevi per ripristinare il decoro di alcune cappelle della via Crucis? Sono solo alcune domande che Franco Sprugasci pone all’esecutivo in un’interpellanza. Nel testo il consigliere comunale del gruppo Insieme a sinistra fa anche notare che durante "tutto l’anno si può osservare auto e rimorchi (di autorizzati e non) parcheggiati lungo il percorso che sale fino alle pozze". Chiede quindi al Municipio se non pensa di "dover regolamentare questa situazione alfine di proteggere il paesaggio". Domanda anche come vengono controllate le autorizzazioni e se "valuta l’idea di installare delle barriere telecomandate". Inoltre, "il progetto di una nuova passerella come da intenti di Swiss Railpark a che punto si trova? Il Municipio ritiene fattibile la creazione di un collegamento tramite questa passerella al marciapiedi dei binari 2 e 3, così da rendere più veloce l’accesso a questi binari per chi proviene dal centro del borgo, dal futuro nuovo posteggio nord e dai posteggi K+R (sosta breve) previsti proprio all’altezza di questa opera?". Sprugasci ritiene poi che "la presenza di lift, finora assenti nei piani di ammodernamento della stazione, permetterebbero un accesso ai binari più facile e sicuro alle persone con disabilità fisica".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
biasca franco sprugasci interpellanza santa petronilla via crucis
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved