gudo-le-opere-della-ceramista-myriam-maier-in-giardino
06.06.2022 - 12:41
Aggiornamento: 10.06.2022 - 18:40

Gudo, le opere della ceramista Myriam Maier ‘in giardino’

La mostra, esposta all’Osteria Brack, sarà inaugurata domenica 12 giugno alle 17 e sarà visitabile sino a fine ottobre

Da domenica 12 giugno (inaugurazione alle 17) sino a fine ottobre la ceramista Myriam Maier esporrà le sue opere all’Osteria Brack a Gudo. "I lavori in grès sono allestiti lungo i percorsi del giardino terrazzato, sono forme organiche ispirate al mondo vegetale, minerale", si legge in una nota. All’interno dell’osteria si potrà invece visitare una mostra fotografica di Gabrielle Dominique Rondez "che rappresenta una scelta di fotografie scattate durante le sue visite nell’atelier di Myriam Maier a Morbio Inferiore".

Myriam Maier è ceramista, nata e cresciuta in Romandia, vive e lavora nel Mendrisiotto. Nel 2002 apre l’Atelier di Ceramica a Morbio Inferiore dove sviluppa la sua produzione personale e insegna ceramica a bambini e adulti. Dal 2003, la sua ricerca plastica si orienta verso forme astratte "organiche", ispirate ai regni della natura e perciò ‘viventi’, fortemente evocative e sensuali nella loro carnalità. Espone regolarmente i suoi lavori, e le sue opere fanno parte di collezioni private e pubbliche (collezione di Belle Arti del Canton Ticino, collezione dell’Ospedale Obv. Socia di Swissceramics). Gabrielle Dominique Rondez ha da parte sua curato lo Spazio d’arte Stellanove a Mendrisio dal 2006 al 2016. Iniziò a frequentare gli atelier degli artisti accompagnata dalla sua macchina fotografica, sempre affascinata dall’idea di trattenere l’atmosfera intima molto personale di un’officina artistica e la disposizione particolare degli strumenti e mille oggetti che servono a rendere visibili idee e visioni.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ceramiche gudo mostra myriam maier
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved