ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
5 ore

Lugano, Lalia non slega il legislativo

I prelievi dovuti per legge ottengono la maggioranza assoluta, malgrado il teatrino in salsa leghista, con Bignasca contro il suo sindaco
Locarnese
5 ore

Il Museo di Storia naturale è ancorato alla pianificazione

Approvata dal legislativo di Locarno la variante per l’insediamento della struttura nel complesso conventuale di Santa Caterina
Ticino
7 ore

Detenuti e misure terapeutiche, il parlamento accelera

Presto una mozione delle commissioni ‘Giustizia’ e ‘Carceri’. Durisch: ora il trattamento in carcere non funziona, urge un reparto di psichiatria forense
Bellinzonese
7 ore

In arrivo sei aule prefabbricate per i bambini della Gerretta

Bellinzona: accolta la clausola d’urgenza e bocciato l’emendamento che chiedeva di riattivare le vecchie scuole di Molinazzo e Daro
Bellinzonese
8 ore

Daro, ecco i soldi: parte la ricostruzione di via ai Ronchi

Il Cc ha votato l’anticipo di 2,45 milioni. La Città pretende il risarcimento dal proprietario del cantiere edile all’origine del crollo
Luganese
8 ore

AlpTransit verso sud, Lugano picchia i pugni contro Berna

Votata all’unanimità la risoluzione extra-Loc che critica il progetto di Berna di tagliare la Neat e chiede di proseguire il tracciato fino al confine
Bellinzonese
8 ore

Giubiasco, 14 anni dopo luce verde alla centrale a biogas

Il Cc di Bellinzona ha avallato l’operazione lanciata dall’Amb con la Sopracenerina per un impianto che costerà quasi 27 milioni
Mendrisiotto
8 ore

Clinica psichiatrica, alla sbarra un 18enne accusato di stupro

La vicenda si sarebbe consumata a Mendrisio tra due pazienti, entrambi sotto l’influsso dei medicamenti. Il processo è previsto per ottobre
Bellinzonese
9 ore

Ex sindaco condannato per impiego di stranieri senza permesso

Pena pecuniaria sospesa per un 68enne, già alla guida di un Municipio leventinese, reo di aver ingaggiato un cittadino serbo non autorizzato a lavorare
Bellinzonese
9 ore

Una giornata di festa a Personico il 1° ottobre

La organizzano il Patriziato e la Pro con pranzo e bancarelle
Bellinzonese
10 ore

Le donne nella polizia, esercito, protezione civile e pompieri

Soroptimist organizza una tavola rotonda martedì 4 ottobre dalle 18.30 alle 20 nell’auditorium della Scuola cantonale di commercio a Bellinzona
Ticino
10 ore

‘C’è un problema di mobbing all’Ufficio del sostegno sociale?’

Lo chiede in un’interpellanza il deputato leghista Massimiliano Robbiani. ‘La capoufficio è all’altezza del compito di conduzione attribuitole?’
Mendrisiotto
10 ore

Chiasso, la Smac offre nuovi corsi per tutte le età

Dalle lezioni di fumetto al teatro, dallo yoga alla musica in gruppo. Per ogni attività la prima lezione è gratuita.
Ticino
10 ore

Falegnami, una serata sulle possibilità di formazione

Una professione molto diffusa in Ticino, ma che soffre per mancanza di personale altamente qualificato
Bellinzonese
10 ore

Code uguali ma tempi d’attesa diversi: ‘Più veloci verso Sud’

Gottardo, ribadite dalla consigliera federale Sommaruga le ipotesi di Ustra: chi va in ferie guiderebbe più speditamente
Ticino
11 ore

Mobilità aziendale, in vigore il nuovo credito di 2 milioni

Il Consiglio di Stato informa sulle novità e sulle attività oggetto di questo secondo finanziamento. Aumenta il cofinanziamento per posteggi di bici
Ticino
11 ore

Pensioni del Cantone, ‘in piazza per opporci a un altro taglio’

Il gruppo per la difesa delle rendite (ErreDiPi) chiama a raccolta gli affiliati all’Ipct. Il portavoce: ‘Si rischia di impoverire la società ticinese’.
Bellinzonese
11 ore

Domande e risposte sulla sessualità nei luoghi di cura

Giovedì 13 ottobre questa tematica delicata sarà al centro del convegno annuale della Fondazione Sasso Corbaro. Si rifletterà su limiti e approcci diversi
Luganese
11 ore

Ex direttore indagato, incontro informativo per i genitori

Domani sera è prevista una riunione riservata ai familiari della sede delle scuole Medie. Intanto il docente ha incaricato un avvocato di fiducia
Locarnese
11 ore

Alla Magistrale la Festa del libro per bambini e ragazzi

Una giornata dedicata, con letture, incontri con gli autori, mercatino, workshop e firmacopie, sabato 1° ottobre dalle 10 alle 18 a Locarno
Locarnese
11 ore

Ascona, incontro con il vincitore del premio Amalago

Per presentare gli obiettivi del riconoscimento letterario e annunciare l’apertura della seconda edizione
Locarnese
11 ore

Caffè riparazione dell’Acsi a Quartino

Per far durare di più oggetti e materiali; per un’economia circolare pro ambiente
01.06.2022 - 08:30

Bellinzonese, musica e svago tra un tuffo e una nuotata

La stagione balneare è lanciata grazie al Bagno pubblico di Bellinzona e agli eventi organizzati alla Spiaggetta di Arbedo-Castione. 

bellinzonese-musica-e-svago-tra-un-tuffo-e-una-nuotata
Ti-Press
Aperto dallo scorso 14 maggio

Queste ultime settimane di maggio molto calde hanno invogliato molte persone a cercare rinfresco facendo una nuotata o un tuffo. Se da un lato il Bagno pubblico di Bellinzona ha aperto i battenti lo scorso 14 maggio, dall’altro la Spiaggetta di Arbedo-Castione inizierà a proporre eventi da giovedì 2 giugno. Insomma, la stagione balneare del Bellinzonese è lanciata e la speranza è che il tempo sia più clemente rispetto all’anno scorso.

Superato i mille visitatori in quattro occasioni

«Dall’apertura abbiamo già superato i mille ospiti al giorno in quattro occasioni, con un picco di 1’400 persone presenti il 21 maggio», afferma soddisfatto Luca Veri, responsabile gestionale del Centro Sportivo dell’Ente Sport Bellinzona e quindi anche del Bagno pubblico. «Si tratta di ottimo risultato per maggio, considerando che a luglio solitamente si raggiungono le 1’800/2’000 presenze». A ciò va poi aggiunto che un inizio di stagione come questo «incentiva poi gli ospiti a tornare pure durante l’estate». La speranza è quindi che «la meteo sia più clemente rispetto all’anno scorso o al 2014, un altro anno durante il quale il brutto tempo non ci ha dato tregua». Ricordiamo che l’anno scorso proprio a causa del maltempo che ha fortemente limitato le presenze, il Bagno pubblico ha registrato in tre settimane minori entrate pari a circa 60mila franchi (10’000 visitatori in meno tra fine giugno e metà luglio) rispetto al 2019. Per il 2022 l’obiettivo è quindi quello «di almeno uscire in pari ed eventualmente di fare anche qualche utile».

Nuovi giochi d’acqua per bambini

Per raggiungere questo obiettivo, oltre al bel tempo, è anche necessaria un’offerta attrattiva. E in questo senso il Bagno pubblico da quest’anno può contare su «una nuova area di svago per bambini con giochi d’acqua, uno scivolo e della sabbia», precisa Veri. Giochi d’acqua che sono presenti anche vicino alla piscina per non nuotatori, «dove è stata installata una sorta di fontana che spruzza getti dal terreno verso l’altro». Queste le principali novità che si aggiungono ai tre campi da beach volley, già presenti da alcuni anni. Campi che, fra l’altro, «in caso di eventi particolari possono essere trasformati in un campo di beach soccer». A disposizione degli utenti vi è pure la pista di ghiaccio esterna, che d’estate (senza ghiaccio) «può essere utilizzata per il pattinaggio in-line». Rinnovato pure lo scivolo per bambini che dovrebbe entrare nuovamente in funzione nei prossimi giorni. Ricordiamo che era rimasto chiuso durante le scorse due stagioni per motivi di sicurezza.

Aperto fino al 18 settembre

Altra novità: quest’anno il Bagno pubblico resterà aperto fino al 18 settembre, ovvero «un settimana in più rispetto al solito». Tuttavia, non si tratta di un’iniziativa particolare: «Normalmente la chiusura avviene in occasione di Sportissima» (manifestazione dedicata all’attività fisica in generale) che quest’anno si svolgerà proprio il 18 settembre, spiega Veri. Ma tenere aperto più a lungo non potrebbe essere l’occasione per recuperare in parte quanto perso nel 2021? «Anche se il tempo fosse a nostro favore, in questo periodo la pochissima affluenza non giustifica un’apertura in quanto il rapporto costi/benefici probabilmente sarebbe estremamente negativo. Nella logica della gestione delle numerose infrastrutture sportive, è nostra responsabilità distribuire in modo proporzionato e socialmente corretto le molte risorse che la Città di Bellinzona mette a disposizione dei propri cittadini».

Ricordiamo che oltre a Sportissima, al Bagno pubblico si svolgono diversi eventi sempre molto graditi: questo weekend (4 e 5 giugno) si terrà infatti il Meeting del Castello, con diverse gare di nuoto che attirano sportivi, anche di fama, dalla Svizzera e da tutta l’Europa. A breve inizieranno inoltre i tradizionali corso di nuoto per bambini e ragazzi.

Spiaggetta

Sole, spiaggia, concerti live e attività per le famiglie

Anche alla Spiaggetta di Arbedo-Castione, che aprirà i battenti giovedì 2 giugno, si fa affidamento sulla meteo. «Dopo due anni caratterizzati dalla pandemia, ma anche dal maltempo (l’anno scorso luglio è stato molto piovoso e ciò ci ha costretti ad annullare diverse proposte musicali), quest’anno ripartiamo fiduciosi», afferma da noi contattato Massimiliano Pantieri di Bespoke Communication Sagl, società che gestisce la struttura in riva al fiume Ticino. «Ci auguriamo una stagione all’insegna dell’armonia e del divertimento, in particolare grazie alla variata offerta musicale, senza però dimenticare le attività per le famiglie». Infatti, oltre a un piccolo bar e a un food Truck che propone pietanze a base di prodotti locali, alla Spiaggetta sono previsti serate musicali e soprattutto diversi concerti dal vivo: «La prima band (gli One More) si esibirà il 15 giugno. Ma possiamo contare anche su altri artisti di richiamo come i Freddie & The Cannonballs, gli Alto Voltaggio o i Moreno & Tribù. Come si può dedurre dai nomi, puntiamo su gruppi locali che possano offrire una proposta musicale variegata e di qualità (dal blues, al rock, al jazz, al country) a diverse fascia di età». Musica che sarà protagonista non solo di sera ma anche «di giorno durante alcuni weekend. Inoltre, sono pure previsti alcuni fine settimana dedicati alle famiglie, con gonfiabili e animatori per i più piccoli».

Date di recupero in agosto

Un’incognita riguarda sempre la meteo, ma anche in questo caso si è cercato di correre ai ripari nel caso si verificassero ancora periodi di maltempo: «Vista l’esperienza dell’anno scorso – sottolinea Pantieri – abbiamo previsto delle date di recupero in agosto. In questo modo, nel caso fosse necessario, potremo posticipare i concerti, senza doverli annullare». In ogni caso «il mese di maggio è stato promettente. Speriamo quindi che continui così anche a giugno e luglio, non solo per noi ma anche per tutte le altre realtà che prevedono eventi di qualità per la popolazione e che hanno speso mesi nella preparazione».

Pulizia e sicurezza garantita

Particolare attenzione viene anche posta all’ordine e alla sicurezza: «Facciamo in modo che gli avventori possano trovare sempre un posto pulito», rileva Pantieri. «Combattiamo il fenomeno del littering ‘rastrellando’ gli spazi di nostra competenza così come quelli nelle immediate vicinanze (spiaggia, parcheggi). Ovviamente ci aspettiamo un aiuto in questo senso anche da parte della popolazione che in passato si è però dimostrata in gran parte responsabile e proattiva». Un aiuto in questo senso viene anche dato «dal Comune di Arbedo-Castione che mette a disposizione cestini e container, organizza i servizi igienici e permette di utilizzare i parcheggi». Per quanto riguarda invece la sicurezza, si tratta di un tema che recentemente ha fatto discutere, dopo il pestaggio avvenuto all’Espocentro e alla rissa scoppiata nelle vicinanze del Woodstock: «Nel corso degli ultimi anni la clientela si è dimostrata essere responsabile», precisa Pantieri. «In ogni caso il dialogo con le forze dell’ordine e con gli agenti di sicurezza privata ci permette di prevenire il più possibile episodi di questo genere». Sicurezza privata che sarà quindi presente durante ogni evento «per tutelare gli avventori che vogliono godersi la serata in tranquillità».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved