24.04.2022 - 17:45
Aggiornamento: 20:03

Trovato un cadavere nel Ticino a Molinazzo: probabile suicidio

Il rinvenimento oggi verso le 14. Si tratta di un 65enne del Locarnese. La Polizia esclude l’intervento di terzi

Rescue Media, a cura de laRegione
trovato-un-cadavere-nel-ticino-a-molinazzo-probabile-suicidio
Rescue Media
+3

Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto oggi poco dopo le 14 nelle acque del fiume Ticino a Molinazzo, all’altezza della passerella ciclopedonale rossa che porta a Galbisio. Stando a nostre informazioni, si tratta di un 65enne del Locarnese. La Polizia cantonale e la PolComunale di Bellinzona una volta allarmate hanno isolato la zona e iniziato le indagini. Anche gli specialisti della Scientifica sono intervenuti sul luogo alla ricerca di indizi che potrebbero aiutare a stabilire l’esatta dinamica dei fatti. Il corpo si trovava immerso nell’acqua alla profondità di un metro e a una distanza di tre/quattro metri dalla riva. Inoltre presentava i tipici segni da annegamento. Interpellato dalla redazione, l’Ufficio stampa della Polcantonale specifica che le verifiche finora eseguite portano a escludere l’intervento di terze persone, come pure l’ipotesi di un malore. Tutto sembra indicare che si sia trattato di un gesto estremo. Purtroppo, il secondo nella giornata di oggi in Ticino.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved