principio-d-incendio-nei-boschi-tra-giornico-e-anzonico
Rescue Media
Anche un elicottero impegnato nelle operazioni di spegnimento
09.04.2022 - 16:41
Aggiornamento : 17:56

Principio d’incendio nei boschi tra Giornico e Anzonico

Sul posto i pompieri di Biasca e Faido, supportati da due elicotteri. A titolo precauzionale evacuata una cascina

Forte vento e fogliame secco hanno fatto da miccia ideale per un principio d’incendio. Stavolta a bruciare sono i boschi sotto Sobrio, tra Giornico e Anzonico. Dove attorno alle 15.30, come segnala la polizia cantonale, è stata avvistata una colonna di fumo.

Immediato l’intervento dei pompieri di Faido e Biasca, che hanno iniziato le operazioni di spegnimento con il rinforzo di due elicotteri per lo spegnimento dall’aria.

Il rogo ha intaccato il bosco propagandosi velocemente a causa del forte vento e della scarsità di precipitazioni degli ultimi mesi. Le operazioni di spegnimento delle fiamme, rese difficili anche dalla vegetazione secca, sono tuttora in corso.

A titolo precauzionale si è proceduto all’evacuazione degli occupanti di una cascina. Non si lamentano feriti. Data la coltre di fumo, i residenti nella zona sono invitati a chiudere porte e finestre.

Il forte vento che soffia sulla zona rende le operazioni di spegnimento più difficili. Al momento non sono note le cause che hanno generato il rogo.

Proprio a causa del forte vento, di tipo favonico, che sta caratterizzando la giornata odierna, MeteoSvizzera ieri aveva diramato un’allerta di grado 2 per il vento, con pericolo moderato e raffiche da 60 a 80 km/h in pianura e 70-90 km/h sopra i 1’000 metri.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
anzonico giornico incendio sobrio
Rescue Media
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved