21.03.2022 - 16:36
Aggiornamento: 16:52

Divieto assoluto di utilizzo dell’aeroporto di Ambrì

L’attività aviatoria riprende il 22 marzo. L’utilizzo della pista principale è quindi vietato salvo in caso di eventi speciali

divieto-assoluto-di-utilizzo-dell-aeroporto-di-ambri

L’attività aviatoria all’aeroporto di Ambrì riprenderà martedì 22 marzo. Il Municipio di Quinto ricorda quindi in una nota che "è severamente vietato utilizzare la pista principale di volo sia a piedi che con qualsiasi mezzo di locomozione" e che "solo gli attraversamenti dove sono presenti le barriere (e le stesse non sono chiuse), sono ammessi". Infatti, salvo in caso di eventi speciali (partite Hcap, corsi guida e gare automobilistiche, eventi sportivi ecc.), l’aeroporto è sempre aperto all’attività di volo e pertanto il transito sulla pista principale è vietato e molto pericoloso. Anche l’uso della pista per provare veicoli di vario tipo (automobili, kart, mezzi telecomandati, droni…) è assolutamente vietato. Per chi vuole passeggiare l’esecutivo raccomanda di utilizzare la strada comunale parallela, prestando in ogni caso attenzione. Il Municipio sottolinea infine che "i cani di qualsiasi razza e indole devono essere tenuti costantemente al guinzaglio e che i detentori di cani hanno l’obbligo di raccogliere gli escrementi lasciati dall’animale per strada portando con sé gli strumenti necessari alla raccolta e allo smaltimento".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved