20.03.2022 - 17:29

Il Pentathlon del boscaiolo quest’anno si farà a Faido

Appuntamento il 27 agosto nella media Leventina per la trentesima edizione

il-pentathlon-del-boscaiolo-quest-anno-si-fara-a-faido
Ti-Press

Nel 2012 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite proclamava il 21 marzo ‘Giornata internazionale delle foreste’ con l’obiettivo di porre l’attenzione e accrescere la consapevolezza sull’importanza della gestione sostenibile delle foreste. I due comitati organizzatori della 30esima edizione del Pentathlon del boscaiolo hanno scelto questa data simbolica per comunicare ufficialmente che la prossima edizione avrà luogo sabato 27 agosto a Faido nella zona sportiva, ove grazie alla pista di ghiaccio coperta e al campo da calcio sono presenti le migliori premesse per una buona riuscita dell’evento. Inoltre la vicinanza della cascata della Piumogna, della vecchia segheria patriziale e del parco giochi con il sentiero delle leggende offrirà interessanti possibilità per uno svago nella natura. L’edizione del giubileo era prevista nel 2020 ma a causa della pandemia e delle misure sanitarie in vigore è stata rinviata per due anni.

Per tutte le generazioni

La manifestazione, il più importante appuntamento del settore forestale ticinese, attira diverse migliaia di spettatori ed è una simpatica occasione d’incontro tra operatori del settore, le famiglie e la popolazione ticinese interessata. In ambito forestale il mattino a partire dalle 9 tra colpi di ascia e tagli di motosega gli abili boscaioli, selvicoltori e apprendisti si sfideranno nelle cinque prove del Pentathlon, mentre nel pomeriggio dalle 14 ci sarà il concorso scultori con motosega, il concorso dell’arrampicata sul palo, il mini-pentathlon per i bambini dai 3 ai 9 anni (le cui iscrizioni apriranno già il mattino) e i cui posti a disposizione sono stati aumentati a 200. Oltre a questo, i bimbi potranno divertirsi con il concorso di disegno, effettuare l’arrampicata sul palo e accedere al parco giochi situato in prossimità del fiume. Il tutto con il contorno della fiera forestale e del mercato dell’artigianato che saranno presenti tutto il giorno con diverse bancarelle. Il comitato organizzatore, in seno all’Associazione forestale ticinese, è presieduto da Henrik Bang (direttore del Parco Val Valanca), mentre il comitato organizzatore locale è coordinato dal capo della Sezione forestale cantonale Roland David.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved