concerto-a-favore-delle-vittime-della-guerra-in-ucraina
14.03.2022 - 11:59
Aggiornamento: 19:19

Concerto a favore delle vittime della guerra in Ucraina

L’appuntamento è venerdì 18 marzo alle 20 alla Bibliomedia della Svizzera italiana a Biasca

Venerdì 18 marzo alle 20, la Bibliomedia della Svizzera italiana (via Lepori 9 a Biasca) propone un concerto per la raccolta fondi a favore delle vittime della guerra in Ucraina. Per l’occasione si esibirà la "Touche Manouche Swing Band". Il ricavato della serata (offerte libere) sarà interamente devoluto alla Catena della solidarietà. La band, composta da Lorenzo Monteggia (chitarra solista), Riccardo Vigoré (contrabbasso) e Claudio Sartore (fisarmonica), terrà un concerto che spazia da Django Reinhart, agli standard del jazz della prima metà del ’900 rivisitati in chiave swing.

Lorenzo Monteggia ha sviluppato una tecnica chitarristica particolare, basata sull’impiego "a percussione" del plettro nell’esecuzione solistica, secondo il sistema adottato dai jazzisti gitani sinti. La passione per la musica gitana manouche, in particolare nel mondo solistico di Django Reinhardt, gli consentirà di sviluppare uno stile particolarmente melodico. Nel 2002 fonda il progetto Touche Manouche Swing Band, gruppo acustico che ha raggiunto una rinomanza sovranazionale. Attualmente insegna chitarra moderna e dirige la Scuola di Musica Biaschese, da lui fondata nel 2003. Claudio Sartore è direttore del Coro Voce del Brenno e insegnante di musica. Ha iniziato lo studio della fisarmonica a nove anni, con Alessandro Traversi e Luigi Rattaggi, diplomandosi in seguito al Conservatorio di Zurigo in pianoforte. Riccardo Vigoré vanta collaborazioni con musicisti del calibro di Fabio Treves, Marco Zappa, Lino Patruno, Gary Burton, Lee Konitz, Dexter Gordon, Alvin Queen e altri. Nel 1990 ha fatto parte dell’orchestra del Festival di Sanremo accompagnando tra gli altri Ray Charles, Dee Dee Bridgewater e Sarah Jane Morris.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
biasca bibliomedia concerto
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved