commesse-cantiere-officine-il-cds-favorisca-le-aziende-locali
fonte Ffs
Il progetto di massima delle Officine a Castione
ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
1 ora

Valle Muggio, progetti in 4 punti: dai formaggini al ‘macello’

Creati i gruppi di lavoro all’assemblea dell’associazione per i prodotti Muggio e Val Mara. La bozza già accettata dall’Ufficio federale agricoltura
Ticino
1 ora

Blättler: nella lotta alla mafia dobbiamo fare di più

Il nuovo procuratore generale della Confederazione: il fenomeno esiste, ora dobbiamo trasformare gli elementi che raccogliamo in atti di accusa
Ticino
5 ore

Edilizia, gli aumenti delle materie prime offuscano l’orizzonte

Gli impresari costruttori in assemblea a Mendrisio hanno toccato anche il tema delle infiltrazioni mafiose in Svizzera
Luganese
5 ore

Morcote, al via la stagione estiva per la famiglia

Il primo appuntamento è per domenica 22 a Parco Scherrer, quando andrà in scena lo spettacolo gratuito ‘Aspettando CartaSìa’
Mendrisiotto
5 ore

Sagra della castagna 2022, aperte le iscrizioni

Gli artigiani interessati si devono annunciare entro l’11 giugno. La manifestazione si terrà a Morbio Superiore
Luganese
6 ore

Rovio, verranno sostituiti i tre ippocastani abbattuti

Ha suscitato qualche polemica il taglio degli alberi in piazza. La decisione era stata presa dall’esecutivo in carica fino all’aggregazione
Ticino
6 ore

Imposte di circolazione, i dubbi di Plr e Ps restano

Le due iniziative popolari del Ppd continuano a non convincere del tutto. Speziali: ‘È finanziariamente sostenibile?’. Passalia: ‘Basta, si vada al voto’
Luganese
6 ore

Costi, qualità di vita, moltiplicatore: perché si lascia Lugano

Sebbene il trend demografico si sia invertito, uno studio evidenzia che il saldo migratorio nei confronti dei comuni ticinesi è ancora negativo
Mendrisiotto
6 ore

Si allarga il gremio dell’Ente regionale per lo sport

L’assemblea accoglie Vacallo. In vista anche l’ingresso di Balerna e Brusino Arsizio. Vistati regolamento e statuti
Mendrisiotto
6 ore

Al Serpiano si possono provare le hand bike

L’associazione Ti-Rex Sport ne ha acquistate quattro, che sarà possibile noleggiare per provare il percorso inaugurato lo scorso anno
21.01.2022 - 18:25

Commesse cantiere Officine: ‘Il CdS favorisca le aziende locali’

Il Plr chiede al governo di influenzare le scelte delle Ffs in merito alle procedure di appalto. ‘Si faccia di tutto per sostenere l’economia ticinese’

“A fronte di questo imponente progetto per una realtà come quella ticinese, e l’ingente supporto pubblico che ha consentito alla struttura di restare in Ticino e potenziarsi, appare chiaro come, a chiusura del cerchio, debba essere ragionevole fare di tutto affinché anche le opere legate al processo edificatorio della nuova struttura possano contribuire a sostenere e fornire occasioni di lavoro alla sua economia”. Il gruppo del Plr in Gran Consiglio sollecita il Consiglio di Stato affinché s’impegni in modo proattivo per “sensibilizzare e influenzare” le scelte delle Ffs per quanto riguarda le procedure di appalto per la costruzione delle nuove Officine a Castione. “Vista l’entità del progetto sappiamo come sarà molto probabile, seguendo anche una tendenza ormai in atto da anni nel settore per i grandi progetti, che il committente Ffs decida di andare nella direzione di gestione dell’opera attraverso una forma di appalto totale o del contratto da impresa generale”, si legge nell’interpellanza del deputato Paolo Ortelli, sottoscritta dai cofirmatari Alessandro Speziali, Giorgio Galusero, Fabio Schnellmann e Matteo Quadranti. “Soluzione – sottolinea Ortelli – che rischia di limitare a dismisura le possibilità delle aziende ticinesi di partecipare alle commesse per le diverse parti d’opera”.

Le domande al governo

Al governo Ortelli pone dunque quattro domande: “È cosciente di questa problematica e della grande importanza di queste ricadute per il settore edile e dell’intera economia locale? Esistono già delle indicazioni generali verso il committente Ffs, emerse nel corso del grande iter di accompagnamento e sostegno al progetto, che prevedano che lo stesso tenga in ragionevole considerazione questi aspetti? Tra autorità cantonale e Ffs sono previsti incontri per affrontare il tema al fine di cercare di influenzare alcune scelte operative, anche alla luce dell’importante sostegno pubblico all’opera?”. E ancora: “Può il Consiglio di Stato garantire al Parlamento di attivarsi concretamente al fine che le Ffs sviluppino un concetto – pensiamo in questo senso perlomeno per tutta una serie di opere e prestazioni accessorie – così che le stesse possano essere scorporate dal bando di concorso, favorendo pertanto la possibilità concreta di delibere ad aziende locali di alcune parti d’opera?”. I deputati chiedono al Consiglio di Stato di attivarsi in fretta, in quanto “l’urgenza è legata al fatto che le Ffs sono in fase avanzata di definizione della forma e delle procedure di appalto, decisione che risulta ormai imminente”.

Nella premessa dell’interpellanza si rimarca l’impegno del Cantone e del Comune di Bellinzona affinché “una realtà aziendale determinante e di altissimo livello tecnologico fosse mantenuta in Ticino. Un impegno politico non indifferente, che ha visto costituirsi attorno al tema un chiaro fronte di riconoscimento di come, per il Ticino, la permanenza e lo sviluppo di questo comparto con un rafforzamento dello stesso all’interno della struttura nazionale delle Ffs fosse determinante per il suo futuro economico”. Ortelli ricorda infine il supporto pubblico al progetto, con Cantone e Città che hanno rispettivamente stanziato 100 e 20 milioni di franchi (su un investimento complessivo quantificato in 580 milioni) contribuendo “fattivamente alla scelta da parte delle Ffs di mantenere l’attività in Ticino”. L’inaugurazione del nuovo stabilimento è prevista nel 2026, mentre il cantiere dovrebbe iniziare nel 2023.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cantiere castione commesse interpellanza officine ffs plr
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved