apertura-posticipata-ad-airolo-pesci-m-e-cari
Ti-Press
Ancora un po’ di pazienza prima di mettere gli sci ai piedi
15.12.2021 - 10:53
Aggiornamento: 17:11

Apertura posticipata ad Airolo-Pesciüm e Carì

Gli impianti dovevano aprire questo fine settimana ma lo scarso innevamento e le alte temperature in quota non lo permettono

Apertura posticipata per gli impianti di Airolo-Pesciüm e Carì. Gli impianti dovevano aprire questo fine settimana ma lo scarso innevamento e le alte temperature in quota non lo consentono. Valbianca Sa, che gestisce gli impianti di Airolo, comunica che “purtroppo, vista la mancanza di neve e le alte temperature in quota dovute all’inversione termica, l’apertura degli impianti di Airolo-Pesciüm è stata posticipata a data da definire”. Valbianca informa tutti gli appassionati di sport invernali che le temperature decisamente troppo miti ad alta quota stanno aggravando l’innevamento già scarso sul comprensorio. “L’inversione termica di questi giorni infatti, oltre a consumare la poca neve presente, impedisce la produzione di nuova neve artificiale. Le previsioni meteo, inoltre, prevedono sole e alte temperature ancora per diversi giorni”, si legge in un comunicato. Ciò significa che non sarà possibile offrire delle condizioni d’innevamento soddisfacenti entro venerdì 17 dicembre e Valbianca si trova costretta a posticipare ulteriormente la data di apertura.
“Valbianca spera che nei prossimi giorni le temperature si abbassino in maniera decisa per poter, in mancanza di abbondanti nevicate, almeno produrre neve sufficiente a permettere l’apertura parziale per le festività”.

Scarso innevamento anche a Carì

Apertura rinviata anche a Carì a causa dello scarso innevamento. La Nuova Carì società di gestione Sagl comunica che per lo stesso motivo la racchettata al Chiar di Luna prevista per il 18 dicembre è annullata. “Non appena le condizioni d’innevamento lo permetteranno, gli impianti di risalita entreranno in funzione e saranno aperti giornalmente”.
Questo weekend verrà invece aperto il Ristorante Pineta: per l’occasione, la sera di sabato 18 dicembre lo staff proporrà un aperitivo offerto e in seguito sarà possibile cenare scegliendo uno dei tre differenti menù che verranno proposti. In seguito, il Ristorante Pineta sarà aperto tutti i giorni a partire da domenica 26 dicembre, data in cui entreranno in funzione il tappetino mobile e la giostra per bambini al campetto in paese.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
airolo-pesciüm carì impianti innevamento neve
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved