ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
57 sec

‘A stanare prede nella notte’, gruppo di bracconieri nei guai

Alcuni cacciatori della regione sono finiti sotto inchiesta per illeciti venatori. Sequestrate armi modificate e un consistente bottino di catture
Luganese
2 ore

La Peonia del Generoso per lo stemma di Val Mara

Presentato il simbolo del nuovo Comune, nato dalla fusione di Maroggia, Melano e Rovio. Il Consiglio comunale approva i nuovi regolamenti comunali
Locarnese
3 ore

Ascona, per 6 mesi lavori allo svincolo San Materno

Messa in sicurezza degli attraversamenti stradali e nuova pavimentazione le opere previste
Bellinzonese
8 ore

Camorino, auto in fiamme sullo svincolo della A2

Il fatto è avvenuto ieri sera poco prima delle 23. Non si registrano feriti o intossicati
Locarnese
1 gior

Minusio, Lyceum club da Pedro Pedrazzini

Visita all’atelier dello scultore locarnese giovedì prossimo. A seguire, la merenda
Gallery
Locarnese
1 gior

La Rega decolla nei consensi e nella simpatia

Ben 14’000 visitatrici e visitatori hanno approfittato dell’opportunità di gettare uno sguardo dietro le quinte della base e dell’hangar
Luganese
1 gior

Inaugurato il nuovo Consorzio depurazione acque della Magliasina

Entrato in servizio a Purasca nel 1987 è stato oggetto di ampliamento e ottimizzazione generale fra il 2018 e il 2022
Luganese
1 gior

Precipita mongolfiera: fra curiosi e passanti... la sorpresa

Si è trattato di un’esercitazione congiunta fra la Società svizzera di salvataggio di Lugano e il Gruppo aerostatico Ticino
11.11.2021 - 18:58
Aggiornamento: 15.11.2021 - 17:50

Airolo, serata su vantaggi e incentivi del calore rinnovabile

Appuntamento per mercoledì 17 novembre al salone Olimpia. Saranno presenti numerosi esperti del settore

airolo-serata-su-vantaggi-e-incentivi-del-calore-rinnovabile

Su iniziativa di Airolo e con il coinvolgimento degli altri Comuni dell’Alta Leventina (Quinto, Prato Leventina, Dalpe e Bedretto) si terrà mercoledì 17 novembre alle 20 al salone Olimpia di Airolo una serata informativa rivolta alla popolazione e dedicata al tema del calore prodotto con fonti rinnovabili, con riferimento alla sostituzione di impianti di riscaldamento esistenti. L’appuntamento ha l’obiettivo di stimolare i privati ad ammodernare energeticamente le proprie abitazioni. In questo senso Airolo, Comune certificato Città dell’energia nel 2020, assume in pieno il proprio impegno con progetti in ambito energetico già realizzati o in corso d’opera: microturbine idroelettriche, partecipazione al Parco eolico del San Gottardo, risanamento energetico di palestra e piscina comunale, realizzazione e ampliamento della centrale termica di quartiere a cippato con distribuzione del calore tramite la rete di teleriscaldamento a diversi edifici pubblici e privati, erogazione di diversi incentivi a favore della cittadinanza. Anche gli altri Comuni della regione non sono da meno: basti citare il teleriscaldamento pure a cippato della Quinto Energia SA (di proprietà del Comune e del Patriziato di Quinto) che distribuisce calore rinnovabile a numerosi stabili. “Da statistiche recenti risulta che al momento di cambiare il proprio impianto di riscaldamento convenzionale meno della metà dei proprietari di stabili considerano la possibilità di passare a sistemi funzionanti con energie rinnovabili – si legge nell’invito alla serata –. Un vero peccato, perché in media un sistema di riscaldamento rimane in esercizio per almeno una ventina d’anni. E pure una chance persa, perché per raggiungere gli obiettivi di politica energetica e climatica definiti dal nostro Paese bisognerà naturalmente intervenire anche a livello del parco immobiliare, responsabile del 30% delle emissioni di gas a effetto serra”. Durante la serata, inserita nel programma federale “Calore rinnovabile” promosso dall’Ufficio federale dell’energia e da SvizzeraEnergia, interverranno Michela Sormani del Centro di coordinamento di SvizzeraEnergia per la Svizzera italiana, Claudio Caccia di Energia legno Svizzera e Swissolar, Lara Meazza dell’Associazione TicinoEnergia, Francesca Trenkwald dell’Ufficio cantonale dell’aria, del clima e delle energie rinnovabili e Marta Poretti della società Ifec ingegneria. La serata ha l’obiettivo stimolare i privati ad ammodernare energeticamente le proprie abitazioni. Obbligo di presentare un certificato Covid. Ulteriori informazioni al link http://www.studioenergia.ch/Airolo-calore-rinnovabile.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved