airolo-serata-su-vantaggi-e-incentivi-del-calore-rinnovabile
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
15 min

Pierfranco Longo: ‘Tantissima delusione’

No superamento livelli, il presidente della Conferenza genitori: sconfortante che le istituzioni non siano riuscite a trovare un compromesso minimo
Ticino
1 ora

Superamento dei livelli, bocciata la sperimentazione

Con 42 contrari (Plr, Lega, Udc, Mps) e 40 favorevoli (Ppd, Ps, Verdi, Pc, Più donne) cala il sipario sulla proposta di Bertoli: ‘Deluso per la scuola’
Mendrisiotto
1 ora

Droni e galline fra i vigneti. Viticoltori ecosostenibili

Tanti esempi nel Mendrisiotto. Andrea Conconi, direttore di Interprofessione della vite e del vino ticinese: ’Progressi nella produzione biologica’
Bellinzonese
1 ora

Sì ai 2,72 milioni per il Parco del Piano di Magadino

Il Gran Consiglio in notturna approva i due crediti a favore degli investimenti e per la gestione nel periodo 2021-2024
Ticino
1 ora

Sul decreto taglia spese si voterà il 15 maggio

Il Consiglio di Stato ha fissato la data della votazione popolare
Luganese
3 ore

Campione d’Italia? ‘Non sarà più casinò-centrico’

Dopo tre anni e mezzo, oggi la casa da gioco ha riaperto. E adesso? ‘Bisogna continuare a rimboccarsi le maniche’: intervista al sindaco Roberto Canesi.
Ticino
3 ore

Ecco perché il Tf non ha annullato la legge negozi

I giudici: cancellarla unicamente a causa delle (discutibili) modalità con cui è entrata in vigore sarebbe eccessivo e non appare quindi opportuno
Bellinzonese
3 ore

La musica come ponte tra Bellinzona e una scuola in Israele

Premio Spitzer all’istituto musicale Hmi per il progetto con la scuola del villaggio Neve Shalom dove convivono pacificamente ebrei e palestinesi
11.11.2021 - 18:580
Aggiornamento : 15.11.2021 - 17:50

Airolo, serata su vantaggi e incentivi del calore rinnovabile

Appuntamento per mercoledì 17 novembre al salone Olimpia. Saranno presenti numerosi esperti del settore

Su iniziativa di Airolo e con il coinvolgimento degli altri Comuni dell’Alta Leventina (Quinto, Prato Leventina, Dalpe e Bedretto) si terrà mercoledì 17 novembre alle 20 al salone Olimpia di Airolo una serata informativa rivolta alla popolazione e dedicata al tema del calore prodotto con fonti rinnovabili, con riferimento alla sostituzione di impianti di riscaldamento esistenti. L’appuntamento ha l’obiettivo di stimolare i privati ad ammodernare energeticamente le proprie abitazioni. In questo senso Airolo, Comune certificato Città dell’energia nel 2020, assume in pieno il proprio impegno con progetti in ambito energetico già realizzati o in corso d’opera: microturbine idroelettriche, partecipazione al Parco eolico del San Gottardo, risanamento energetico di palestra e piscina comunale, realizzazione e ampliamento della centrale termica di quartiere a cippato con distribuzione del calore tramite la rete di teleriscaldamento a diversi edifici pubblici e privati, erogazione di diversi incentivi a favore della cittadinanza. Anche gli altri Comuni della regione non sono da meno: basti citare il teleriscaldamento pure a cippato della Quinto Energia SA (di proprietà del Comune e del Patriziato di Quinto) che distribuisce calore rinnovabile a numerosi stabili. “Da statistiche recenti risulta che al momento di cambiare il proprio impianto di riscaldamento convenzionale meno della metà dei proprietari di stabili considerano la possibilità di passare a sistemi funzionanti con energie rinnovabili – si legge nell’invito alla serata –. Un vero peccato, perché in media un sistema di riscaldamento rimane in esercizio per almeno una ventina d’anni. E pure una chance persa, perché per raggiungere gli obiettivi di politica energetica e climatica definiti dal nostro Paese bisognerà naturalmente intervenire anche a livello del parco immobiliare, responsabile del 30% delle emissioni di gas a effetto serra”. Durante la serata, inserita nel programma federale “Calore rinnovabile” promosso dall’Ufficio federale dell’energia e da SvizzeraEnergia, interverranno Michela Sormani del Centro di coordinamento di SvizzeraEnergia per la Svizzera italiana, Claudio Caccia di Energia legno Svizzera e Swissolar, Lara Meazza dell’Associazione TicinoEnergia, Francesca Trenkwald dell’Ufficio cantonale dell’aria, del clima e delle energie rinnovabili e Marta Poretti della società Ifec ingegneria. La serata ha l’obiettivo stimolare i privati ad ammodernare energeticamente le proprie abitazioni. Obbligo di presentare un certificato Covid. Ulteriori informazioni al link http://www.studioenergia.ch/Airolo-calore-rinnovabile.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved