04.11.2021 - 16:39
Aggiornamento: 18:16

Case anziani: alcuni ospiti positivi tra Faido e Acquarossa

Un caso di Covid nella struttura bleniese e quattro/cinque in quella leventinese dov’è stata rinviata l’assemblea del personale. Stop alle visite

case-anziani-alcuni-ospiti-positivi-tra-faido-e-acquarossa

Due delle tre case di riposo ticinesi nelle quali si registrano complessivamente oggi nove ospiti positivi al Covid sono quelle di Faido e di Acquarossa, le cui direzioni hanno comunicato a tutti i familiari la sospensione delle visite fino a quando i pazienti malati non saranno guariti. Bisognerà quindi attendere più giorni per un ritorno a una situazione di ‘normalità’. Stando a quanto appreso dalla ‘Regione’, nella struttura bleniese si registra attualmente un unico caso, mentre in quella leventinese ve ne sono alcuni (quattro o cinque). Qui, il presidente della Delegazione consortile Marzio Eusebio spiega che tutti gli ospiti colpiti erano vaccinati e che perciò soffrono di una forma lieve di coronavirus: «Come da disposizioni del medico cantonale, abbiamo predisposto un apposito reparto nel quale vengono accuditi da personale dedicato. Qualora, ma non è il caso attualmente, dovessero esserci dei positivi anche nelle altre due strutture leventinesi di Giornico e Prato, questi verrebbero trasferiti a Faido. La Direzione e il personale stanno facendo il possibile per gestire al meglio la situazione. Va da sé – conclude Eusebio – che le visite sono al momento sospese». La situazione ha peraltro imposto il rinvio, a data da stabilire, dell’assemblea del personale prevista in questi giorni: riunione che sarebbe servita (e servirà) anche a fare il punto sulle verifiche interne affidate a un apposito gruppo di lavoro dopo alcune recenti segnalazioni anonime che denunciavano malcontento nella gestione dei dipendenti. Quanto alla terza casa per anziani ticinese in cui vi sarebbero uno o più ospiti contagiati, non è dato al momento sapere quale sia. «Oggi nelle nostre quattro strutture abbiamo zero positivi», assicura il municipale di Bellinzona Giorgio Soldini, capodicastero Anziani e ambiente.

Leggi anche:

In Ticino 65 contagi, 7 in casa anziani. Il virus in 3 strutture

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved