terminare-il-nuovo-oratorio-di-giubiasco-al-piu-presto
Ti-Press
Il cantiere è bloccato dalla primavera del 2020 a causa dei noti sorpassi di spesa
22.10.2021 - 16:08
Aggiornamento : 16:42

‘Terminare il nuovo oratorio di Giubiasco al più presto’

Se i lavori non dovessero concludersi entro settembre 2022, l’associazione di quartiere invita il Municipio ad aprire almeno la biblioteca comunale

Concludere “al più presto” i lavori di realizzazione del nuovo oratorio. È quanto si augura l’Associazione Quartiere Giubiasco in una risoluzione assembleare (votata all’unanimità) inviata al Municipio di Bellinzona, ritenendo quest’opera “un importante punto d’incontro intergenerazionale per la popolazione”. Nel caso in cui i lavori non dovessero terminare entro settembre 2022, l’esecutivo cittadino è poi “invitato a far sì che almeno la nuova biblioteca comunale possa essere aperta al pubblico dall’autunno del prossimo anno”. Per quanto riguarda invece il campetto da calcio (che era previsto nel primo progetto), “questa opportunità può essere offerta all’interno del vasto sedime delle Scuole del Palasio (lato sud) con la semplice posa di due porte e la demarcazione del campo”. Ricordiamo che il cantiere per il nuovo oratorio è bloccato dalla primavera del 2020 a causa dei noti sorpassi di spesa. L’intenzione del Municipio è di licenziare il credito suppletorio nel corso dell’autunno, così da poter riprendere i lavori e completare l’opera entro la fine del 2022 e l’inizio 2023.

L’assemblea annuale dell’associazione di quartiere si è tenuta lo scorso 18 settembre nell’aula magna delle Scuole medie di Giubiasco alla presenza di 46 membri, di una delegazione municipale formata dal sindaco Mario Branda e dal vicesindaco Simone Gianini, nonché da agenti della Polizia comunale e funzionari del Servizio quartieri della Città. Oltre a discutere della questione oratorio – il comitato dell’associazione è rappresentato nel gruppo di lavoro ad hoc che il Municipio ha voluto istituire per definirne i contenuti – durante l’incontro sono anche stati approvati i conti 2020 ed è stato riconfermato l’attuale comitato di quartiere. Quest’ultimo “prevede di offrire prossimamente degli importanti momenti di aggregazione (incontro di fine anno, festa S’Piazza Goss, inaugurazione della parte alta della Piazza), si legge in una nota. “L’intenzione è infatti di realizzare finalmente il calendario stagionale delle proposte culturali e ricreative del nostro borgo”. Il comitato mira inoltre a “coinvolgere i nuovi cittadini diciottenni, così da sottolineare anche simbolicamente il loro passaggio alla vita adulta e a vivere pienamente e consapevolmente la cittadinanza”.

Leggi anche:

In autunno il credito suppletorio per l’ex oratorio di Giubiasco

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
assemblea associazione quartiere giubiasco oratorio
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved