ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
35 min

Rabadan in rosso, fra le novità 2023 un lieve aumento dei prezzi

Perdita di 117mila franchi, di cui 41mila per Lumino. Via il braccialetto, arriva il QR code. Si lavora a un programma completo. Ecco il gioco da tavolo
Mendrisiotto
3 ore

Piscina coperta regionale, ‘il Cantone dia delle certezze’

Tre deputati momò del Centro tornano alla carica. Sul progetto il Distretto attende ‘risposte chiare e inequivocabili’
Ticino
3 ore

Imposta di circolazione, dalla confusione al circo

Il pessimo spettacolo della politica: incapace di trovare un’intesa, ma capace di alimentare confusione. E poi chissà perché le urne vengono disertate...
Locarnese
3 ore

Via Stazione: dall’autosilo in giù tutto il fronte sarà demolito

Da ieri all’albo comunale di Muralto il progetto da 50 milioni per due nuove costruzioni a contenuti misti e un diverso “rapporto” con il Grand Hotel
Luganese
9 ore

Fra i 17 e i 27 milioni per la nuova piscina di Trevano

La notizia è trapelata a margine dell’assemblea dell’Ente regionale di sviluppo del Luganese. Passi in avanti per il Parco regionale del Camoghè.
Mendrisiotto
11 ore

Un territorio raccontato attraverso tredici storie di vita

Le conversazioni del poeta Massimo Daviddi e i ritratti del fotografo Aldo Balmelli in un libro che restituisce lo sguardo dei protagonisti
Ticino
12 ore

Tetto ai premi di cassa malati, Carobbio: ‘Grave non parlarne’

Per la consigliera agli Stati il ‘no’ all’entrata in materia è ‘un brutto segnale’. Chiesa: ‘rifiutiamo il principio, e per il Ticino cambierebbe poco’
Luganese
12 ore

Le oasi di Vezia, idee per un paese più visibile

Dai luoghi di aggregazione a piccole aree di ristoro, molte le proposte pervenute dalla cittadinanza
Luganese
13 ore

Lugano, il futuro del fiume Cassarate passa dal Liceo 1

Per la riqualifica un’inedita collaborazione fra Dipartimento del territorio e ragazzi dell’istituto scolastico, fra nuovi accessi e un percorso didattico
Ticino
14 ore

Vigilanza sulla Procura federale, proposta Fiorenza Bergomi

La Commissione giudiziaria sottopone le proprie indicazioni all’Assemblea federale in vista delle nomine in programma per il 14 dicembre
Ticino
14 ore

Targhe, Dadò: ‘Colpa del governo’. Gobbi: ‘Sei in malafede’

Caos imposta di circolazione, dopo il ritiro dei decreti da parte del Consiglio di Stato è botta e risposta al fulmicotone, tra accuse e puntualizzazioni
21.10.2021 - 12:28
Aggiornamento: 15:44

Con ‘Sapori e saperi’ tre giorni di gusto in Piazza del Sole

A Bellinzona da venerdì 22 a domenica 24 ottobre la ventesima edizione della rassegna del settore agroalimentare ticinese e alpino

con-sapori-e-saperi-tre-giorni-di-gusto-in-piazza-del-sole
Ti-Press
+6

Per la sua ventesima edizione la popolare rassegna del gusto e dei prodotti agroalimentari ticinesi ‘Sapori e saperi’ si svolgerà in Piazza del Sole a Bellinzona da domani (venerdì 22) a domenica 24 ottobre. Promossa dal Dipartimento finanze ed economia tramite la Sezione dell’agricoltura, con la collaborazione delle principali associazioni del settore agricolo, è la più importante vetrina del settore che riunisce le specialità più rappresentative del territorio. Obiettivo: avvicinare il pubblico ai sapori e ai saperi genuini della terra ticinese attraverso la ricchezza dei prodotti tipici locali e le loro regioni di provenienza. Si parte alle 13 di venerdì col pomeriggio dedicato alle classi scolastiche che hanno partecipato al programma ‘Scuole in fattoria’; mentre alle 17 nella tensostruttura vi sarà la cerimonia inaugurale alla presenza del consigliere di Stato Christian Vitta e del vicesindaco Simone Gianini. In seguito Alpinavera – progetto cofinanziato dalla Confederazione e volto a promuovere i prodotti regionali di qualità in Ticino, Grigioni, Uri e Glarona – presenterà i risultati della valutazione effettuata, in collaborazione con Ecoscore Beelong, sui prodotti certificati Ticino-regio.garantie (prodotti esposti al ‘Mercato dei sapori’ nelle bancarelle che esporranno la targhetta Eco-Score).

Cosa ci sarà e si farà

Fil rouge è in effetti il tema della sostenibilità: nel corso della rassegna sarà dato ampio spazio all’informazione sulla produzione e sul consumo sostenibili, temi che anche Dfe e Sezione agricoltura incoraggiano. La Federazione orto-frutticola ticinese esporrà i sapori su un vecchio carro di legno: questi prodotti saranno disponibili anche per la vendita in piccoli box di cartone. Quanto ai Saperi, sarà presentato l’impegno verso una sostenibilità a 360 gradi, con particolare attenzione alla riduzione dell’impiego di energie fossili, alla tutela dell’ambiente e del territorio e alla promozione della cultura del consumo a basso impatto dal produttore al consumatore. Il Centro di competenze agroalimentari Ticino proporrà un gioco per grandi e piccini che mira a far riflettere il visitatore sulle sue abitudini nel fare la spesa di prodotti alimentari; al termine del gioco saranno premiati tutti coloro che avranno saputo fare scelte sostenibili. Attraverso un cammino didattico l’Unione contadini ticinesi tratterà il tema della castagna in collaborazione con l’Associazione dei castanicoltori. La Federazione ticinese produttori latte parteciperà con una finta mucca in grandezza originale che i bambini potranno mungere. GastroTicino, sulla scia del successo delle scorse edizioni, sarà presente con ‘Ticino a tavola’ che mira a promuovere la conoscenza e l’utilizzo dei prodotti ticinesi nei ristoranti. Allo stand vi sarà lo chef Massimo Gandola che proporrà ricette basate su prodotti ‘poveri’ e di stagione, ma che permettono di utilizzare cibi avanzati dalla preparazione di altri piatti. Oltre ai risotti, castagne, funghi e verdura che sarà possibile gustare ‘al salto’, ossia senza sprecare ciò che può avanzare in famiglia, lungo la giornata verranno serviti piccoli assaggi di polpette, panciocc, polenta e panettone in differenti modi, puntine cotte a bassa temperatura, formaggella impanata e frittate. E non mancheranno alcune ricette che, grazie a GastroTicino e all’Associazione consumatrici e consumatori della Svizzera italiana, sono state pubblicate nel 2021 su ‘Réservé Magazine’ (presente allo stand) e ‘La borsa della spesa’, proprio con l’obiettivo di promuovere la sostenibilità in cucina. Ticinowine presenterà diversi produttori di vino locali che proporranno degustazioni. Info www.sapori-saperi.ch.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved