ANA Ducks
1
MIN Wild
2
fine
(0-0 : 1-1 : 0-1)
furti-alla-pista-di-ambri-accesso-limitato-verso-il-2-piano
Ti-Press
Nelle prossime settimane nuovi punti di ristoro all’esterno dello stadio
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
2 ore

Dalle macerie della cappelletta i germogli di un mestiere

A Gordola la ricostruzione del manufatto raso al suolo dalle ruspe nel 2018 è diventata esercizio didattico per gli apprendisti muratori del Cfp Ssic
Bellinzonese
2 ore

Gudo e Castione: presto più sicurezza e nuova ciclopista

Pronto il progetto per l’Isolone, dove l’accesso a chiocciola verso il ponte dello Stradonino permetterà di evitare l’insidiosa rampa
Ticino
11 ore

‘Coi test in azienda si dovrebbero rilasciare certificati Covid’

È la proposta dell’Udc depositata sotto forma di mozione urgente. Si vuole ‘evitare di sovraccaricare le strutture esistenti nel periodo delle vacanze’
Ticino
12 ore

Personale sanitario, licenziate perché non si vogliono testare

È il caso di due collaboratrici della Cinica luganese Moncucco. In Ticino i casi simili sarebbero meno di una decina
Bellinzonese
12 ore

Bene la zona d’incontro, meno il taglio di 10 posti auto

Piazza Governo a Bellinzona: la maggioranza commissionale suggerisce di ridiscutere la questione col Cantone. Dalla minoranza no alla riduzione
Luganese
13 ore

Torricella, il caso scuole non finisce qui

Il Municipio ne discuterà nuovamente, mentre spuntano lettere dei genitori a difesa del maestro
Luganese
13 ore

L’Operazione Macello vince il premio Agustoni

Convince la giuria, il documentario realizzato da Anna Bernasconi per Falò sulla demolizione di un edificio del centro sociale
Gallery
Ticino
13 ore

‘Il riformismo fiscale non deve essere rallentato’

All’assemblea della Camera di commercio è stato ribadita la necessità di ridurre l’aliquota sugli utili delle imprese dall’8 al 5%
Bellinzonese
06.10.2021 - 18:390
Aggiornamento : 19:14

Furti alla pista di Ambrì, accesso limitato verso il 2° piano

Il presidente dell’Hcap Filippo Lombardi si sfoga in una lettera aperta: ‘Chi danneggia la società è pregato di starsene a casa’

Il grande entusiasmo per l’apertura della Gottardo Arena di Ambrì in tempo per l’inizio della nuova stagione hockeistica ovviamente rimane. Ma alcuni furti e danneggiamenti hanno indotto la società ad adeguare il regolamento, imponendo restrizioni rispetto alle prime partite. Il pubblico si è “immediatamente innamorato di questo gioiello”, ma “questo miracolo va difeso con i denti, affinché duri”, si legge in una lettera aperta rivolta ai tifosi firmata dal presidente dell’Hcap Filippo Lombardi. “In queste prime cinque partite – al netto dei problemi oggettivi dovuti alla situazione ancora provvisoria – abbiamo vissuto una sorta di gioiosa anarchia da ‘porte aperte permanenti’ perché tutti avevano il piacere di scoprire la nuova casa”. Tuttavia, la situazione “è degradata”, in particolare durante il primo derby stagionale. Sono infatti stati riscontrati danneggiamenti (ad esempio porte divelte), non solo nel settore ospiti, ma anche nel resto dello stadio: “Il furto di bevande o addirittura di materiale della prima squadra ci rende davvero furibondi”, sottolinea Lombardi, precisando che “chi non sa come comportarsi e danneggia la società invece di aiutarla è pregato di starsene a casa”. Parte degli autori dei furti (che sono ‘tifosi’ dell’Ambrì) è già stata individuata, in particolare grazie alla videosorveglianza. La società ha quindi deciso di applicare “alcune restrizioni rispetto alle prime partite, che erano già in elaborazione ma che ora si impongono assolutamente”. In particolare dalla prossima partita non sarà più possibile recarsi al secondo piano, dove vi sono due bar con musica, alla fine della partita, a meno di non essere in possesso di un diritto di accesso. Inoltre per quanto riguarda il divieto di fumo in pista e il divieto di portare fuori bicchieri e bottiglie di vetro dai ristoranti o dalle lounge saranno organizzati controlli aggiuntivi e più severi. In ogni caso, per permettere ai tifosi della tribuna e al pubblico degli spalti di festeggiare o incontrarsi alla fine della partita, la società si impegna nelle prossime settimane a mettere a disposizione progressivamente nuovi punti di ristoro (‘food & beverage’) all’esterno dello stadio, oltre al ristorante 1937 (1° piano) e all’Osteria Valascia (pianterreno) che dalla prossima partita sarà in funzione al 100%. La società ha infine indicato gli orari di chiusura dei bar e ristoranti della Gottardo Arena: la Galleria (2° piano), l’Osteria Valascia e gli spacci esterni chiuderanno all’una, il ristorante 1937 e il Fondue Lounge a mezzanotte, gli spacci tribuna e curva 30 minuti dopo la fine della partita, mentre lo spaccio ospiti alla fine della partita.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved