ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
31 min

Lugano, scontro tra un automobilista e un motociclista

Ad avere la peggio il secondo, un 47enne che ha riportato ferite di media gravità. È successo a inizio serata in via Ciani
Luganese
2 ore

50 anni di Fondazione Ipt, 50 anni di aiuto nel lavoro

Domani all’Hotel Splendide Royal di Lugano un evento. Il direttore di Ipt Ticino Marco Romano: ‘Importante opportunità di networking’.
Locarnese
2 ore

Lupi in Rovana, si teme ‘seguano’ le prede al piano

Incontro a Bellinzona tra mondo agricolo, istituzioni locali, Associazione contro i grandi predatori e Cantone per cercare possibili soluzioni al problema
Mendrisiotto
2 ore

Servizio idrico, c’è il sigillo degli Enti locali

Via libera della Sezione alle fondamenta del Consorzio che vede unire le forze del Basso Mendrisiotto
Luganese
3 ore

Lugano, all’ex asilo Ciani arriva il festival Satori

La manifestazione del benessere olistico ‘slegata dalla pura vendita’ e a chilometro zero propone una due giorni con terapisti e prodotti ticinesi
Bellinzonese
3 ore

Villaggio di Natale e pista di ghiaccio confermati a Bellinzona

Il Municipio ha fissato le misure di risparmio energetico ma senza rinunciare alle principali attrattive per le famiglie. Salvo anche il Rabadan
Grigioni
4 ore

Festa del vino con Luis Landrini Trio a Grono

Appuntamento per sabato 8 ottobre dalle 11 alle 18 nella piazzetta Birraria al B Atelier Bistrôt
Mendrisiotto
4 ore

L’insegna copre il trompe l’oeil. Scattano gli interrogativi

A Besazio a un intervento dell’artista Marti si è preferita una pubblicità. E l’AlternativA adesso vuole sapere perché
Luganese
5 ore

Lugano, chiusure viarie per la ‘Ladies run’

La tratta del lungolago verrà sbarrata alle auto dalle 9 alle 16, dalla rotonda del Lac fino a piazza Castello. Lo stesso per la zona di Riva Caccia.
29.09.2021 - 18:39
Aggiornamento: 18:59

Sant’Antonino progetta la nuova scuola dell’infanzia

Aprirà in novembre il concorso d’architettura per la realizzazione della sede che andrà a sostituire quella attuale

sant-antonino-progetta-la-nuova-scuola-dell-infanzia
Ti-Press
L'attuale sede della Scuola dell’infanzia non sarà più in grado di ospitare tutti i bambini

Sei sezioni con mensa, uno spazio per mangiare destinato agli allievi della scuola elementare, posteggi, spazi polivalenti esterni più un eventuale spazio per l’asilo nido. Sono questi i contenuti sui quali i concorrenti dovranno focalizzarsi nell’ambito del concorso d’architettura inerente alla nuova Scuola dell’infanzia che sarà costruita a Sant’Antonino tramite un investimento di circa 11 milioni di franchi. Il locale Municipio chiede ora al Consiglio comunale di concedere un credito di 295mila franchi per l’allestimento del concorso. L’esecutivo, si legge nel messaggio, “si attende proposte che sappiano rispondere in modo adeguato alle nuove esigenze e in grado di valorizzare il luogo, conferendogli qualità urbana e carattere pubblico nel contesto del paese”. Municipio che “non esclude, in futuro, la volontà di sopraelevare il nuovo edificio”, invitando quindi i progettisti a tenere in considerazione tale intenzione.

L’attuale Scuola dell’infanzia in via Boschetti ospita quattro sezioni (due delle quali provvisorie) da circa 20 bambini ciascuna. La costruzione di una nuova sede (prevista nello stesso comparto ma più vicina al campo da calcio) è dettata dalla crescita demografica osservata a Sant’Antonino negli ultimi anni che, indica il Municipio, continuerà anche in futuro, comportando così un aumento considerevole del numero di allievi.

Composizione della giuria

La giuria chiamata a valutare le candidature sarà composta da quattro membri esterni professionisti del ramo (architetti, urbanisti, ingegneri) e da tre membri non professionisti che rappresenteranno il Comune. Il bando e la procedura di concorso saranno coordinati dall’architetto Piero Conconi, già coinvolto in passato per svolgere questo ruolo nell’ambito di diversi concorsi per nuove sedi scolastiche della Scuola dell’infanzia (Comano, Tesserete, Torricella, Lamone, Caslano, Magliaso, Mezzovico e Bioggio).

Tempistica generale

All’apertura del concorso (prevista nel corso del mese di novembre) seguiranno le iscrizioni (dicembre), la consegna degli elaborati (marzo) e la decisione della giuria (aprile). Sarà poi la volta del credito di progettazione (ottobre 2022) e di costruzione (giugno 2023). Il cantiere dovrebbe poi partire nel mese di ottobre 2024 e concludersi nel dicembre 2026.

Scartata l’ipotesi di ristrutturare o ampliare l’attuale sede

Dopo attenta valutazione, il Municipio ha scartato l‘ipotesi di ristrutturare o ampliare l’attuale sede viste le condizioni dello stabile, che risale agli anni 70, l’impossibilità di adeguarlo alle nuove esigenze energetiche e la problematica dell’ubicazione in zona di protezione del pozzo di captazione (non sono possibili nuove costruzioni all’interno di questa superficie).

Il futuro dell’attuale sede

Come recentemente riferito alla ‘Regione’ dalla sindaca Simona Zinniker, all’interno dell’attuale sede della scuola dell’infanzia il Municipio s’immagina un centro sociale per anziani, un asilo nido e lo spostamento parziale o totale degli uffici comunali.

Leggi anche:

S. Antonino, ‘Nido’ e centro per anziani negli spazi dell’asilo

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved