a-piedi-o-in-bici-evitando-conflitti
Ti-Press
14.09.2021 - 17:38
Aggiornamento: 18:29

A piedi o in bici, evitando conflitti

Lanciata un campagna che mira a sensibilizzare ciclisti e pedoni sul rispetto reciproco. A Bellinzona in alcuni punti sensibili verranno esposti dei manifesti

Una campagna sul rispetto reciproco tra pedoni e ciclisti. È stata lanciata dall’Associazione traffico e ambiente (Ata), in collaborazione con ProVelo Ticino. In alcuni punti particolarmente sensibili di Bellinzona saranno esposti dei manifesti proprio per rendere attenti i passanti su questo tema. In occasione della Settimana europea della mobilità sostenibile, che si terrà da giovedì 16 al 22 settembre, la Città di Bellinzona ha aderito alla campagna di sensibilizzazione promossa dall’Ata. La Città è infatti da tempo impegnata nello sviluppo della rete cittadina dedicata alla mobilità più sostenibile e promuove attivamente la mobilità pedonale e ciclistica sul proprio territorio.
Ciclisti e pedoni hanno esigenze diverse, e allo stesso tempo molti vantaggi comuni, entrambe queste forme di mobilità hanno il diritto di disporre di piste ciclabili e pedonali sicure e prive di conflitti. “Dove queste piste ancora mancano, o non è possibile realizzarle per
mancanza di sufficiente spazio, sono ancora di più necessari cortesia e rispetto", scrive la Città in un comunicato. L’Ata ha a questo scopo stilato una breve lista di suggerimenti e regole, per agevolare la convivenza.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ata bellinzona ciclisti pedoni rispetto
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved