commissione-giovani-in-arrivo-a-lumino
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
7 min

Brione sopra Minusio, calano gli abitanti

Nel corso del 2021 le partenze hanno superato gli arrivi
Luganese
12 min

Liceo diocesano di Breganzona, aperte le iscrizioni

Serate di presentazione pubblica, tra i percorsi possibili anche quelli per musicisti e sportivi
Luganese
25 min

Apre il 26 gennaio il Casinò di Campione d’Italia

La sala da gioco riapre i battenti con la formula ‘Tutto in un Touch’
Locarnese
25 min

Ronco s/Ascona, posteggi gratuiti

Fino al 28 febbraio non si dovranno pagare gli stalli pubblici comunali muniti di parchimetro
Ticino
27 min

Visita di cortesia del Console d’Italia a Lugano

Gabriele Meucci, appena entrato in carica, ha incontrato per la prima volta le autorità cantonali
Locarnese
32 min

Losone, lavori Ses e interruzione corrente

Il 28 gennaio l’erogazione sarà brevemente sospesa, nel corso del pomeriggio, tra Caraa Servetta e via San Materno
Locarnese
44 min

Annullato il Carnevale di Ribellonia a Solduno

Il comitato sta valutando di organizzare al suo posto un evento estivo
Locarnese
51 min

Riapre la Bottega del Mondo a Cavergno

Dopo la pausa natalizia, riprende l’attività benefica della sede alto-valmaggese
Locarnese
56 min

Fart, treni soppressi la notte tra Muralto e Camedo

A causa di lavori notturni lungo la linea ferroviaria alcune corse serali verranno effettuate con autobus
Ticino
1 ora

‘Chi frequenta i corsi base raramente selezionato dalle aziende’

La Società impiegati di commercio è favorevole al superamento dei livelli alla scuola media
Locarnese
1 ora

Locarno, pannelli fotovoltaici sulla palestra protetta

Il progetto alle scuole dei Saleggi costerà 255mila franchi. C’è già l’approvazione di principio dell’Ufficio beni culturali
Luganese
1 ora

Fermato a 114 all’ora sul 50, 14 mesi sospesi

Un 25enne del Luganese è stato giudicato stamattina davanti alla Corte delle Assise correzionali di Lugano
 
28.08.2021 - 05:300

Commissione giovani in arrivo a Lumino

Il Comune per la prima volta si dota del nuovo strumento utile ad avvicinare questa fetta di popolazione alla realtà comunale

Lumino è un paese per giovani. Il Comune, oltre ad avere il Municipio più giovane del Ticino, vuole avere anche un occhio di riguardo per questa fascia d’età. E proprio per questo motivo ha deciso di dotarsi di una Commissione giovani che vedrà ufficialmente la luce nelle prossime settimane. Una novità per l’ente locale, che per la prima volta si dota di questo strumento ritenendolo utile ad avvicinare questa fetta della popolazione alla realtà comunale. «L’idea è di dare spazio ai giovani e alle loro idee, con l’intento di coinvolgere persone interessate con diversi profili ed età», spiega a ‘laRegione’ Enea Monticelli, capo Dicastero giovani, salute e bisogni sociali. Tra questi anche i minorenni (nell’organico comunale ce ne sono due), in modo da avere un contatto diretto con gli adolescenti. Il gruppo è composto da sette membri, tra cui anche il municipale 26enne, con profili ed esperienze diverse. Diverse formazioni, competenze e idee, per avere una visione il più possibile completa sulle esigenze di questa fetta della popolazione. Il nuovo organo consultivo verrà convocato nelle prossime settimane per un primo incontro. L’obiettivo è di trovarsi quattro/cinque volte all’anno per discutere di progetti dedicati ai giovani portati direttamente da loro. La commissione, che vuole dunque anche essere «propositiva», è nata su impulso dello stesso Monticelli che per questioni «anagrafiche e di sensibilità sociale» ha caldeggiato il progetto. «L’obiettivo è che i giovani si sentano coinvolti nel processo decisionale del Comune nel quale vivono e che ci aiutino attivamente a comprendere al meglio le loro esigenze», sottolinea il nostro interlocutore. A Lumino i giovani tra i 14 e i 20 anni sono circa 150.

Uno spazio per socializzare

Su quali idee concretamente si potrebbe puntare? Tra quelle citate da Monticelli vi è l’ipotesi d’istituire un Consiglio comunale dei giovani, così da coinvolgerli nelle decisioni del Comune, come anche la collaborazione con la Città di Bellinzona per estendere anche a Lumino la possibilità di usufruire sul territorio della pista itinerante pumptrack per biciclette, pattini, skateboard e monopattini. Alcuni giovani luminesi hanno inoltre già espresso la volontà di poter disporre di uno spazio loro dedicato dove poter svolgere attività di svago e socializzazione. Una questione su cui il Municipio si chinerà per valutare se vi sono delle possibilità e di che tipo. «L’auspicio è che siano proprio i giovani a portare degli spunti e dei progetti all’attenzione del Municipio e dell’operatrice sociale», rileva Monticelli.

L’operatrice sociale

Quest’ultima è una figura chiave per una politica sociale orientata ai giovani sul territorio. Entrata in carica a inizio agosto, in collaborazione con il Comune di Arbedo-Castione, fungerà da antenna per captare bisogni, situazioni di disagio e richieste espresse dai giovani, facendo da tramite con il Municipio e facilitando la realizzazione di progetti concreti. Oltre a essere punto di riferimento presente in cancelleria, dove la popolazione può avanzare varie richieste di sostegno, la presenza di questa figura sarà anche sul territorio. In modo da incontrare le persone, parlare con loro e comprendere a fondo il contesto sociale del paese.

A causa del nubifragio che lo scorso 7 agosto ha colpito il Bellinzonese e anche Lumino, nelle scorse settimane l’operatrice sociale si è concentrata soprattutto nel fornire supporto alla popolazione più anziana colpita dai disagi legati all’evento. Prossimamente operatrice e Municipio incontreranno i giovani del paese per presentarsi e per spiegare che c’è volontà di ascolto e di collaborazione.

Inoltre, dal momento che, per motivi di studio e di svago, i giovani di Lumino trascorrono diverso tempo nel distretto di Bellinzona, Enea Monticelli spiega che vi sono già state delle prime timide prese di contatto informali con la Città per capire se sia possibile instaurare delle collaborazioni in questo ambito.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved