la-valbianca-di-airolo-da-mauro-pini-a-simone-beffa
A sinistra Simone Beffa, a destra Mauro Pini
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
12 min

La Filarmonica Verzaschese inaugura la sede rinnovata

Intanto, dopo un anno di pausa per la pandemia, riprende l’attività, con corsi di musica, prove e concerti
Ticino
16 min

Ancora un decesso in Ticino, 36 i contagi in 24 ore

Secondo il sito dell’Adicasi, una persona è deceduta per Covid in una delle due strutture attualmente colpite dal virus. Sale il numero dei ricoverati
Locarnese
30 min

Alle Fart il marchio ‘Swisstainable’

Riconosciuto l’impegno per la sostenibilità profuso dall’azienda di trasporto pubblico del Locarnese e Valli
Luganese
5 ore

Malcantone, dalla miniera di Sessa al parco minerario

Sotto la lente il progetto, già sottoposto agli enti turistici e di sviluppo, di valorizzazione di siti noti e quasi sconosciuti della regione
Ticino
5 ore

Nel 2010 i cittadini salvarono i giurati. ‘Decisione azzeccata’

Giustizia, Ares Bernasconi ricorda ‘la battaglia condotta con Filippo Contarini’. Giurie popolari: se ne parlerà domani alla Biblioteca cantonale di Bellinzona
Mendrisiotto
5 ore

La Ferrovia Monte Generoso è fuori dalla Regio Insubrica

Il segretario Quattrini confida in un ripensamento. E la Fmg chiarisce: ‘Sempre pronti a collaborare’. Per alcune personalità non è un segnale positivo
Ticino
14 ore

La democrazia del sorteggio

Conferenza pubblica organizzata dall’associazione ‘La gioventù dibatte’
Mendrisiotto
14 ore

Un ‘Party di Carnevale’ tra divertimento e test

Sabato è in programma una festa organizzata dal Nebiopoli al Palapenz. Accesso solo con certificato Covid, sarà anche una prova in vista dell’edizione 2022
Bellinzonese
04.08.2021 - 12:140
Aggiornamento : 15:08

La Valbianca di Airolo da Mauro Pini a Simone Beffa

Designato il nuovo direttore degli impianti e della ristorazione di Pesciüm: ‘Persona di riferimento per lo sviluppo dei vari progetti’

Essendo diventato a maggio il nuovo allenatore della vincitrice della Coppa del Mondo di sci, la slovacca Petra Vlhova, Mauro Pini il 1° settembre sarà sostituito dall'airolese Simone Beffa alla direzione della Valbianca Sa e della Valbianca Gastro Sagl che gestiscono gli impianti e la ristorazione della stazione sciistica di Pesciüm per conto dei Comuni di Airolo e Quinto azionisti per l'80 e il 20%. La nomina è stata decisa nei giorni scorsi dal Cda presieduto da un altro Beffa, Michele, anch'egli fresco di nuovo incarico assunto a inizio luglio. A scanso di equivoci, fra i due non vi sono legami di parentela. Simone Beffa, viene spiegato in un comunicato, è stato scelto “fra una rosa di candidati di valore in seguito a una selezione per concorso pubblico e sarà chiamato a condurre Valbianca in un periodo di crescita e interessanti sviluppi regionali”. Pini dal canto suo garantirà entro fine agosto il passaggio di consegne. 

Cosa lo ha favorito

Classe 1975, il nuovo direttore “vanta una consolidata esperienza dirigenziale, di gestione aziendale e commerciale maturata in diversi ambiti e ruoli”. Ha convinto il Cda “grazie alla grande esperienza maturata nel settore gastronomico e all’ottima conoscenza della realtà airolese, della Leventina e di Valbianca. La sua passione per gli sport invernali, estivi e la dimestichezza con tutte le lingue nazionali, completano il profilo per il ruolo affidatogli”. Dal 2011 ha diretto le società Gestione Negozi Alimentari Sa e Gestione Ristoranti Sa a Lugano. Quale dirigente nel settore pubblico e privato, si è anche occupato della gestione, della conduzione e dell’istruzione del personale d’azienda. Viene così considerato “una persona di riferimento per lo sviluppo di nuovi progetti di marketing, analisi finanziaria, di mercato e turistica con grande e approfondita esperienza nella consulenza finanziaria e immobiliare, gestione informatica, pianificazione, organizzazione e d’ampliamento superfici”.

Già vicino negli ultimi sei mesi

In questa sua funzione – annota peraltro il presidente del Cda interpellato dalla ‘Regione’ – durante gli ultimi sei mesi Simone Beffa ha seguito da vicino l'evoluzione della Valbianca Gastro Sagl che si occupa della ristorazione aggiudicandosi peraltro l'appalto decennale per il vitto e l'alloggio degli operai impegnati nel secondo tunnel sotto il Gottardo (appalto nel frattempo sospeso dal ricorso di una delle altre quattro concorrenti che contesta la propria esclusione dalla corsa decisa dall'Ufficio federale delle strade, committente). Con la nomina del nuovo direttore, il Cda “rafforza una serie di nuovi incarichi atti a supportare il previsto periodo di crescita e di nuovi investimenti a sostegno del settore e della regione”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved