a-cari-torna-il-safari-alla-scoperta-dell-arte
Uno scatto dell'edizione 2020
16.07.2021 - 18:14
Aggiornamento : 18.07.2021 - 17:58

A Carì torna il safari alla scoperta dell'arte

Scatta domani la seconda edizione della mostra allestita lungo il tragitto della seggiovia. Selezionate 10 opere di giovani artisti attivi in Svizzera.

Arte e natura s'intrecciano a Carì, dove per il secondo anno consecutivo viene proposta l’iniziativa ‘Carì Art Safari 2021’, mostra d’arte allestita lungo l’impianto di risalita che quest'estate sarà esposta dal 17 luglio al 22 agosto. Attraversando la pineta a bordo della seggiovia che porta dal villaggio all'Osteria Belvedere, si avrà l'opportunità di osservare sculture, fotografie, dipinti e installazioni posizionate al suolo. Determinata dallo spazio tra la seggiovia e l’installazione, nonché dal movimento continuo, la distanza fisica tra lo spettatore e gli interventi artistici stimola una più ampia riflessione sul distacco tra osservatore e oggetto osservato. Gli artisti sono stati selezionati attraverso un concorso e su invito. La mostra presenta le opere di dieci giovani attivi in varie regioni della Svizzera: Philip Hänger, Gianmaria Zanda, Giulio Gamba, Robin Mettler, Andrea Marioni, Roger Wirz & Thomas Hüsler, Sir Taki, Rachele Monti e Fiorian Maritz. L'evento è curato dall'associazione Molarte con la collaborazione della Nuova Carì Sagl, del Comune di Faido e della Degagna di Fichengo. Per maggiori informazioni e acquisto di opere cariartsafari@gmail.com o www.instagram.com/cariartsafari

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
arte cari carì art safari 2021
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved