sobriofestival-domenica-la-finale-del-premio-e-tschaikowsky
Elisabeth Tschaikowsky, cugina del grande compositore russo la quale nel 2018 ha accolto con entusiasmo l'idea di creare un concorso pianistico internazionale legato al suo nome
14.07.2021 - 17:17
Aggiornamento : 15.07.2021 - 20:29

SobrioFestival, domenica la finale del premio E. Tschaikowsky

Quattro giovani pianisti di talento si esibiranno nella chiesa di San Lorenzo

C'è attesa a Sobrio per la finale del premio E. Tschaikowsky 2021 in programma domenica 18 luglio nell’ambito del SobrioFestival. Nel corso della mattinata si svolgerà la finale. Alle 18 nella chiesa di San Lorenzo si terrà il concerto del vincitore e dei finalisti che – selezionati dalla giuria composta da Christian Chamorel (conservatorio di Ginevra), Pinuccia Giarmanà (conservatorio Luca Marenzio di Brescia), Mauro Harsch (conservatorio della Svizzera italiana) e Alexander Romanovsky (direttore artistico del ‘Vladimir Krainen Moscow international piano competition’ – rispondono al nome di Ivan Chepkin (Russia, classe 2008), Giulia Contaldo (Italia/Usa, 1995), Riccardo Gagliardi (Italia, 1997) e Giulia Toniolo (Italia, 1996). I quattro finalisti eseguiranno pagine di Scarlatti, Chopin, Liszt, Tchaikovsky, Mendelssohn, Schumann e Debussy. Quest’anno le candidature – raddoppiate rispetto alla prima edizione – sono giunte dai seguenti Paesi: Russia, Corea, Giappone, Macedonia, Germania, Svizzera, Italia e Stati Uniti. Per prenotazioni scrivere all'indirizzo posta@arsdei.org oppure telefonare allo 091 864 22 68 o allo 079 481 41 61. 

La finale di domenica sarà anticipata sabato 17 con il recital di Elia Cecino (ore 18 nella chiesa di San Lorenzo), vincitore della prima edizione del concorso pianistico. 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
finale premio sobriofestival tschaikowsky
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved