Detroit Red Wings
1
NAS Predators
2
2. tempo
(0-2 : 1-0)
OTT Senators
1
NY Islanders
3
2. tempo
(0-0 : 1-3)
MON Canadiens
2
TB Lightning
1
2. tempo
(0-1 : 2-0)
TOR Leafs
3
COB Jackets
1
2. tempo
(3-0 : 0-1)
BUF Sabres
0
ANA Ducks
1
2. tempo
(0-0 : 0-1)
STL Blues
0
FLO Panthers
1
1. tempo
(0-1)
WIN Jets
0
CAR Hurricanes
1
1. tempo
(0-1)
CHI Blackhawks
NY Rangers
02:30
 
EDM Oilers
MIN Wild
03:00
 
primo-stop-al-tf-per-il-nuovo-ospedale-di-bellinzona
Il comparto della Saleggina misura circa 215mila metri quadrati, con un'area Sac di 10mila (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
4 ore

L’audit e i poteri accresciuti di chi lo eseguirà

Caso ex funzionario del Dss, praticamente definita la bozza dell’articolato mandato
Luganese
7 ore

L‘Imam di Lugano è ’completamente riabilitato’

Paolo Bernasconi, legale di Radouan Jelassi, esprime soddisfazione per la sentenza del Tribunale amministrativo federale
Ticino
8 ore

Disagio giovanile, il Sisa (ri)sollecita lo Stato

Alves: occorre contrastare con misure urgenti e concrete il malessere psichico nella popolazione studentesca. Campagna del sindacato nelle scuole
Locarnese
8 ore

Locarno, ‘mi hanno picchiato di brutto, devo andare in ospedale’

Non è un episodio isolato, i pestaggi in Piazza Castello sono filmati e messi sui social da una banda. Accertamenti in corso e misure incisive da adottare
Luganese
9 ore

Lugano, condannato il complice del furto al Mary

Inflitti tre anni di reclusione, di cui sei mesi da espiare, a un 52enne italiano riconosciuto colpevole di truffa, furto e falsità in documenti
Bellinzonese
9 ore

220 milioni in più per le Officine Ffs a Castione

L‘investimento previsto cresce in maniera cospicua. Gli impieghi a tempo pieno passano da 300 a 360. ’Più lavoro grazie alle componenti tecniche’
Ticino
9 ore

Domani i primi fiocchi, ‘automobilisti siate prudenti’

Attese nevicate in pianura, la fase più intensa si verificherà nelle ore centrali della giornata
Bellinzonese
11 ore

Carì, gli impianti si confermano nelle cifre nere

La scorsa stagione invernale ha fatto segnare il record di primi passaggi, un risultato possibile probabilmente grazie all’annullamento dei carnevali
Ticino
13 ore

Mascherine, il Cantone sostiene l’obbligo nei luoghi affollati

Il Consiglio di Stato invita i Comuni a introdurre ‘una misura di prevenzione molto efficace in occasione degli eventi natalizi’
Bellinzonese
13 ore

Disagio nelle case anziani, colloqui con tutti i dipendenti

La Delegazione consortile ha affidato un audit esterno al Laboratorio di psicopatologia del lavoro dell’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale
Bellinzonese
14 ore

Assemblea impianti Campo Blenio

Si terrà sabato 11 dicembre alle 18, al termine dei lavori è prevista una cena
Locarnese
14 ore

Il ragazzo pestato è tornato a casa

La madre chiede a chiunque abbia delle prove di farsi avanti
Bellinzonese
14 ore

Dopo un anno di pausa torna Gospel & Spirituals

Per la 31esima edizione sono previsti sei concerti con artisti di varia provenienza
Bellinzonese
14 ore

La Lingera (per ora) ha deciso di non decidere

L’edizione 2022 del carnevale di Roveredo è in sospeso, il comitato riunitosi ieri deciderà entro la metà di gennaio
Bellinzonese
 
22.06.2021 - 16:500

Primo stop al Tf per il nuovo ospedale di Bellinzona

Ricorrendo contro lo stanziamento cantonale di 16 milioni per l’acquisto della Saleggina, l’Unione contadini contesta la cancellazione della zona agricola

Primo intoppo per il nuovo Ospedale regionale di Bellinzona previsto alla Saleggina. Il Tribunale federale dovrà infatti esprimersi sull’acquisto cantonale, per 16 milioni di franchi, dei 215mila metri quadrati oggi di proprietà dell’Esercito e destinati a ospitare sia il futuro nosocomio (130mila metri), sia la rivitalizzazione del fiume Ticino nell’ambito del progetto del parco fluviale già avviato e finanziato dalla Confederazione. Come appreso dalla ‘Regione’, l’Unione contadini ticinese (Uct) ha impugnato davanti alla massima corte giudiziaria elvetica la decisione adottata lo scorso 12 aprile dal Gran Consiglio con 80 voti a favore, due astenuti e due contrari, ossia il segretario agricolo cantonale Sem Genini e il presidente dell’associazione Agrifutura Giovanni Berardi. 

‘10mila metri Sac da mantenere’

Rivolgendosi a Losanna, l’Uct contesta la riconversione in terreno Ap/Ep (attrezzature ed edifici pubblici) del comparto verde, inclusa anche la porzione di 10mila metri quadrati di pregiato terreno Sac (superfici per l’avvicendamento delle colture) da diversi anni gestita da un’azienda agricola con attività di pascolo e fienagione e in passato già sfrattata dal Piano di Magadino per fare spazio all'autostrada dapprima e ad AlpTransit dopo. All’Unione contadini non piace – com’era stato il caso di Castione col previsto arrivo delle nuove officine Ffs – che importanti porzioni di terreno ben curate e da lunghissimo tempo gestite dal settore primario per produrre generi alimentari di valore (proprio grazie all'agricoltura questa porzione di territorio è così pregiata) vengano smantellate per far spazio a infrastrutture di vario genere. Operazioni che obbligano i promotori a ricercare compensazioni agricole altrove: le quali, se si riesce a trovarle, secondo l'Uct rischiano di non rappresentare, in linea generale e per chi deve accettarle, soluzioni ottimali e accettabili. Senza dimenticare – viene specificato nel ricorso – che questi terreni rappresentano un polmone verde di Bellinzona, un valore che andrebbe preservato anche a favore del turismo che apprezza la presenza di animali al pascolo.

 

Importante tassello nell'effetto domino

Il ricorso dell’Unione contadini, dopo un primo passaggio a vuoto al Tribunale amministrativo cantonale dichiaratosi non competente in materia, solleva una questione di principio importante che s’inserisce, quale nuovo tassello, in quello che nell’aula parlamentare era stato definito da taluni deputati favorevoli un “effetto domino virtuoso”. Parte del credito cantonale approvato due mesi fa sarà infatti usato anche per acquisire l’ex Infocentro di Pollegio da destinare a servizi di pubblica utilità. In quella porzione della bassa Leventina saranno inoltre spostate alcune delle attività militari attualmente presenti alla Saleggina; in questo contesto Alptransit cederà ad Armasuisse il terreno di Pollegio per le sue esigenze di istruzione militare, mentre le attività legate allo stand di tiro a Bellinzona (che sarà smantellato) saranno integrate nel nuovo Centro polifunzionale d’istruzione e tiro previsto nel Comune di Monteceneri.

‘Componente che conferisce qualità’ 

A proposito di effetto domino, durante il dibattito parlamentare era stato evidenziato come il previsto parco fluviale, oltre che portare benefici ai futuri pazienti dell’ospedale, darebbe anche un contributo concreto alla biodiversità. Pure importante sarà la bonifica del terreno della Saleggina, il cui sottosuolo è inquinato a causa dell’utilizzo militare e per la presenza tra gli anni ’50 e ’70 di una discarica per rifiuti edili, solidi urbani e materiale di scavo. La maggioranza del plenum, come detto, aveva anche accolto positivamente la compensazione, dovuta per legge, dei 10mila metri quadri di terreno Sac. Ma considerato che l’azienda agricola dovrà essere sfrattata, la commissione della Gestione nel suo rapporto e altri granconsiglieri avevano chiesto al Consiglio di Stato di trovare una soluzione, attivandosi nella ricerca di terreni arabili e anche adatti a pascolo e fienagione. Dal canto suo l’Uct chiede invece oggi al Tf che quella porzione rimanga agricola e utilizzata di fatto a questo scopo, come fatto finora, e come una componente che a tutti gli effetti potrebbe contribuire alla qualità dell’intero comparto nel suo futuro assetto infrastrutturale. A ogni modo, i tempi saranno lunghi: per il nuovo ospedale che dovrebbe essere inaugurato (se tutto andrà come previsto) nel 2046, i lavori dovrebbero iniziare nel 2028 e protrarsi per circa 12 anni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved