paolo-beltraminelli-nel-cda-degli-impianti-turistici-campo-blenio
L'obiettivo ora è di valorizzare anche la stagione estiva
31.05.2021 - 18:23

Paolo Beltraminelli nel Cda degli impianti turistici Campo Blenio

La nomina è avvenuta per acclamazione durante l'assemblea ordinaria della Società Cooperativa Impianti Turistici Campo Blenio Ghirone

L'ex consigliere di Stato Paolo Beltraminelli è stato eletto per acclamazione nel Consiglio d'amministrazione (Cda) della Società Cooperativa impianti turistici Campo Blenio Ghirone. La nomina è avvenuta durante l'assemblea ordinaria, diretta dalla sindaca di Blenio Claudia Boschetti Straub, che si è tenuta lo scorso 28 maggio al Centro Polisport di Olivone. Nel Cda vi era infatti un posto vacante e lo stesso organo si è quindi “impegnato a cercare una persona fuori dalla Valle (ma molto vicina alla stessa) che potesse dare valore aggiunto alla società”, si legge in un comunicato. Nel Cda è anche stato eletto Vasco Bruni, quale rappresentante del Municipio di Blenio, in sostituzione di Gianpietro Canepa.

Utile d'esercizio di 34mila franchi

Durante i lavori assembleari sono anche stati “approvati all’unanimità” i conti relativi alla stagione 2019/20, che hanno chiuso con un utile d’esercizio di poco oltre i 34mila franchi. “Questo risultato è stato possibile in particolare grazie a un contributo straordinario concesso dal Comune di Blenio”, precisa la nota.

Il progetto Campo 365 prende slancio

Infine, ai soci riuniti sono stati presentati gli aggiornamenti del progetto Campo 365 che “sta avanzando seguendo i vari iter procedurali. In particolare, attualmente si stanno affinando le proposte di varianti pianificatorie”, sottolinea i comunicato. Il progetto Campo 365 mira a rilanciare gli impianti di risalita, valorizzando l'intera regione su tutto l'arco dell'anno e in particolare aumentandone l'attrattività durante l'estate. L'intenzione è quindi quella di rafforzare l'offerta estiva oltre che a consolidare quella invernale. Si prevede ad esempio di creare nuovi percorsi per la mountain bike o dei sentieri didattici, migliorando inoltre l'offerta già disponibile.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved