ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
26 min

50 anni di Fondazione Ipt, 50 anni di aiuto nel lavoro

Domani all’Hotel Splendide Royal di Lugano un evento. Il direttore di Ipt Ticino Marco Romano: ‘Importante opportunità di networking’.
Locarnese
32 min

Lupi in Rovana, si teme ‘seguano’ le prede al piano

Incontro a Bellinzona tra mondo agricolo, istituzioni locali, Associazione contro i grandi predatori e Cantone per cercare possibili soluzioni al problema
Mendrisiotto
32 min

Servizio idrico, c’è il sigillo degli Enti locali

Via libera della Sezione alle fondamenta del Consorzio che vede unire le forze del Basso Mendrisiotto
Luganese
1 ora

Lugano, all’ex asilo Ciani arriva il festival Satori

La manifestazione del benessere olistico ‘slegata dalla pura vendita’ e a chilometro zero propone una due giorni con terapisti e prodotti ticinesi
Bellinzonese
2 ore

Villaggio di Natale e pista di ghiaccio confermati a Bellinzona

Il Municipio ha fissato le misure di risparmio energetico ma senza rinunciare alle principali attrattive per le famiglie. Salvo anche il Rabadan
Grigioni
2 ore

Festa del vino con Luis Landrini Trio a Grono

Appuntamento per sabato 8 ottobre dalle 11 alle 18 nella piazzetta Birraria al B Atelier Bistrôt
Mendrisiotto
2 ore

L’insegna copre il trompe l’oeil. Scattano gli interrogativi

A Besazio a un intervento dell’artista Marti si è preferita una pubblicità. E l’AlternativA adesso vuole sapere perché
Luganese
3 ore

Lugano, chiusure viarie per la ‘Ladies run’

La tratta del lungolago verrà sbarrata alle auto dalle 9 alle 16, dalla rotonda del Lac fino a piazza Castello. Lo stesso per la zona di Riva Caccia.
31.05.2021 - 14:57
Aggiornamento: 18:53

Tre Valli Soccorso, nel 2020 più interventi e più costi

L'anno scorso, caratterizzato dalla pandemia di coronavirus, l'ente ha registrato uscite per 5,58 milioni ed entrate pari a 4,58 milioni di franchi

tre-valli-soccorso-nel-2020-piu-interventi-e-piu-costi
Tra febbraio e maggio 2020, trasportati 2 pazienti Covid al giorno (Ti-Press)

Più interventi, ma anche più costi. Nel 2020, anno caratterizzato dalla pandemia di coronavirus, il servizio ambulanza Tre Valli Soccorso ha registrato uscite per 5,58 milioni ed entrate pari a 4,58 milioni di franchi. “Sia i costi che i ricavi sono stati superiori a quanto preventivato per l’esercizio”, si legge in un comunicato. In ogni caso, il pro capite dell'ente è rimasto invariato a 40 franchi (come nel 2019), nonostante “l'importante incremento dei costi generato dall’emergenza sanitaria”.

Aumento degli interventi dell'11,3%

“Determinante ai fini del risultato – prosegue la nota – è stato soprattutto l’incremento del fatturato relativo agli interventi di soccorso e salvataggio che ha superato la soglia dei 2 milioni di franchi generando uno scostamento rispetto alle stime di 155mila franchi”. Concretamente, Tre Valli Soccorso ha eseguito 2'282 interventi, ovvero 231 in più rispetto al 2019 (+11.3%). In particolare sono cresciuti gli interventi primari (urgenze sanitarie) rispetto ai trasporti secondari (interventi non urgenti). Questo aumento, “unito ad un apporto di sussidio cantonale che ha rispettato le aspettative, ha permesso di compensare lo sforamento dei costi registrato a livello delle risorse umane e delle forniture di materiale di protezione e disinfezione, superamenti dettati dalle misure messe in atto per far fronte alla pandemia Covid-19”. 

47mila chilometri percorsi in più

Rispetto al 2019, il servizio ambulanza che opera nelle Tre Valli ha tratto 133 pazienti in più: di questi il 77% per casi di malattia, mentre il 23% a causa di infortuni. Di conseguenza sono ovviamente aumentati anche i chilometri percorsi che sono passati dai 143mila del 2019 ai 190mila del 2020. Anche la media degli interventi è cresciuta, passando da 5,6 a 6,2 interventi al giorno. “Il numero massimo di interventi durante una sola giornata è stato di 23”, precisa il comunicato. Inoltre, “durante la prima ondata di pandemia da febbraio a maggio 2020, sono stati trasportati 2 pazienti al giorno con sintomi Covid-19”. Tre Valli soccorso ricorda poi che l'ente ha “contribuito attivamente durante tutto il 2020 alle iniziative promosse a livello cantonale dalla Federazione Cantonale Ticinese Servizi Ambulanza (Fctsa) in collaborazione con le autorità cantonali fornendo personale e mezzi nei periodi di maggior necessità”.

Infine, l’Assemblea dei delegati comunali ha designato i due membri del Comitato dell’ente per il prossimo mandato (2021-2024): il vicesindaco di Faido Rinaldo Volpers è stato riconfermato, mentre la nuova municipale di Biasca Alice Lanzetti sostituirà il suo collega nell'esecutivo Joël Rossetti. Il Comitato è completato dal presidente Michele Bonato, Claudio Prandini (segretario), così come dai membri Monika Bizozzero, Nicole Geninasca e Sandro Pellanda.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved