ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
50 min

50 anni di Fondazione Ipt, 50 anni di aiuto nel lavoro

Domani all’Hotel Splendide Royal di Lugano un evento. Il direttore di Ipt Ticino Marco Romano: ‘Importante opportunità di networking’.
Locarnese
56 min

Lupi in Rovana, si teme ‘seguano’ le prede al piano

Incontro a Bellinzona tra mondo agricolo, istituzioni locali, Associazione contro i grandi predatori e Cantone per cercare possibili soluzioni al problema
Mendrisiotto
56 min

Servizio idrico, c’è il sigillo degli Enti locali

Via libera della Sezione alle fondamenta del Consorzio che vede unire le forze del Basso Mendrisiotto
Luganese
1 ora

Lugano, all’ex asilo Ciani arriva il festival Satori

La manifestazione del benessere olistico ‘slegata dalla pura vendita’ e a chilometro zero propone una due giorni con terapisti e prodotti ticinesi
Bellinzonese
2 ore

Villaggio di Natale e pista di ghiaccio confermati a Bellinzona

Il Municipio ha fissato le misure di risparmio energetico ma senza rinunciare alle principali attrattive per le famiglie. Salvo anche il Rabadan
Grigioni
2 ore

Festa del vino con Luis Landrini Trio a Grono

Appuntamento per sabato 8 ottobre dalle 11 alle 18 nella piazzetta Birraria al B Atelier Bistrôt
Mendrisiotto
3 ore

L’insegna copre il trompe l’oeil. Scattano gli interrogativi

A Besazio a un intervento dell’artista Marti si è preferita una pubblicità. E l’AlternativA adesso vuole sapere perché
Luganese
3 ore

Lugano, chiusure viarie per la ‘Ladies run’

La tratta del lungolago verrà sbarrata alle auto dalle 9 alle 16, dalla rotonda del Lac fino a piazza Castello. Lo stesso per la zona di Riva Caccia.
Mendrisiotto
4 ore

‘Il ruolo del piccolo commercio sarà rivalutato’

La Società commercianti del Mendrisiotto ha tenuto la sua assemblea e ha presentato le novità: un servizio di prima consulenza legale e un nuovo sito
25.05.2021 - 11:21
Aggiornamento: 17:35

Ritornano i corsi di nuoto al Bagno pubblico di Bellinzona

Il tradizionale evento si terrà, Covid permettendo, dal 21 giugno al 2 luglio solo al mattino per lasciare più spazio ai visitatori

ritornano-i-corsi-di-nuoto-al-bagno-pubblico-di-bellinzona
L'anno scorso non si sono tenuti a causa della pandemia (archivio Ti-Press)

I corsi di nuoto si terranno dal 21 giugno al 2 luglio alla piscina del Bagno pubblico di Bellinzona, messa a disposizione da Bellinzona Sport. Un “tradizionale evento” che l'anno scorso è stato annullato a causa della pandemia. “Le lezioni saranno impartite da monitori qualificati della Turrita Nuoto, che vanta una Scuola Nuoto con la licenza di qualità certificata da Swiss Aquatics e che segue il sistema innovativo della formazione ‘learn to swim’ della Federazione Svizzera di Nuoto, mirato ad imparare rapidamente le prime basi del nuoto”, si legge in un comunicato. 

Alcune novità e nuova direzione

Dopo un anno di pausa i corsi di nuoto ritornano sotto una nuova veste e con una nuova direzione. “Con la supervisione della nuova direttrice Lorella Mozzini Vellen, che prende la carica lasciata da Michele Censi, coadiuvata per la parte tecnica dal capo allenatore del club Maurizio Marsili e dai suoi collaboratori didattici, le lezioni si svolgeranno solo al mattino per dare maggior spazio al pubblico”, precisa la nota. Concretamente, al mattino al pubblico sarà riservata una corsia, mentre al pomeriggio saranno a disposizione tutte le vasche. I corsi di nuoto inizieranno dunque alle 9.30 “per far sì che tutti possano, con una temperatura più gradevole, imparare e svolgere gli esercizi senza sentire troppo freddo”. Un'altra novità: “Non ci sarà più la suddivisione Corsi di nuoto ma si formeranno gruppi piccoli, non solo in base all’età ma anche secondo il livello di competenze, con lo scopo di favorire una buona omogeneità e un apprendimento più efficiente e di venire incontro alle esigenze delle famiglie”.  Gli organizzatori ricordano poi che “la sicurezza in acqua è la priorità di tutti e i monitori saranno sempre disponibili per garantire un alto grado di sicurezza e di divertimento nel rispetto delle regole Covid”.

Corsi meno cari per i più piccoli

Proprio per evitare che l'acqua diventi un fattore di rischio e per incentivare l'apprendimento precoce del nuoto, “si è pensato di favorire la fascia dei più piccoli (che è sempre stata la più numerosa nel passato) anche apportando una diminuzione del costo del corso di 10 giornate, che passa da 120 a 80 franchi per i domiciliati e a 100 franchi per i non domiciliati. Per i più grandi l’aumento è contenuto grazie al contributo della città di Bellinzona e si porta da 50 a 80 franchi per i domiciliati. Per i ragazzi e le ragazze che non abitano nel comune di Bellinzona il costo rimane di 100 franchi”. Nel caso in cui i corsi di nuoto non potranno tenersi a causa delle disposizioni Covid, “l'intero importo pagato verrà rimborsato”. 

È ancora possibile iscriversi sul sito della Turrita Nuoto www.turritanuoto.ch. Chi necessita di ulteriori informazioni può scrivere a info@turritanuoto.ch o chiamare la direttrice Lorella Mozzini Vellen allo 076 465 75 03.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved