cartelloni-elettorali-danneggiati-nel-bellinzonese
28.03.2021 - 15:06
Aggiornamento: 19:31

Cartelloni elettorali danneggiati nel Bellinzonese

È successo questa notte. La sezione locale del Ppd deplora l'accaduto.

Questa notte diversi cartelloni elettorali di candidati di molti partiti in lizza per le prossime elezioni comunali di Bellinzona sono stati divelti o danneggiati. “Una pratica già vista anche in altre votazioni che lascia però in questa tornata elettorale, se possibile, un amaro in bocca ancora più insopportabile: farsi conoscere è infatti molto limitato dalla crisi pandemica e all’impossibilità di incontrare personalmente gli elettori“, scrive la sezione Ppd-Gg di Bellinzona in un comunicato stampa.

Sono ignoti gli autori di questi atti vandalici e “sono ancora più sconosciuti i motivi per i quali qualcuno si permetta di danneggiare singoli candidati, rei di investire le proprie risorse in tempo e denaro per diffondere il proprio messaggio politico. Sorprende inoltre che, siano prevalentemente i candidati giovani ad essere colpiti da questi atti vandalici”, deplorano nella nota. “Continuiamo con convinzione a difendere la libertà di espressione e i valori della Democrazia, ma pretendiamo il rispetto delle regole che sono base e fondamenta del nostro vivere civile“.

La sezione esprime quindi solidarietà a tutti i candidati “costretti, loro malgrado, a reagire a questi atti deplorevoli ed invitano gli autori ad esercitare il proprio dissenso o avversione alla politica con maggiore duttilità intellettuale attraverso il proprio voto”.

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
candidati cartelloni danneggiati
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved