ULTIME NOTIZIE Cantone
GALLERY
Mendrisiotto
38 min

Il parco delle gole della Breggia si fa più inclusivo

Inaugurato un percorso per ipovedenti nell’area del mulino del Ghitello. Stella: ‘È un patrimonio da difendere, ma anche rendere accessibile a tutti’.
Ticino
39 min

Premi cassa malati, Marco Chiesa (Udc) insiste e interroga Berna

Il presidente nazionale democentrista segue De Rosa e chiede al Consiglio federale perché nel calcolo per il ’23 non siano stati calcolati ’20 e ’21
Luganese
2 ore

Cornaredo, ‘tabula rasa’ pronta sulla carta

Presto in pubblicazione a Lugano e Porza il Piano di quartiere del comparto B1a. Previsti edifici misti di altezza tra i 30 e i 60 metri
Ticino
3 ore

Le idee dei sindaci dei centri urbani per risparmiare energia

Si tratta di sei proposte presentate ai rispettivi Municipi. ‘Anche per non pregiudicare per i commerci un clima di avvicinamento al Natale’
Grigioni
3 ore

A Mesocco non si ripresenta il sindaco Christian De Tann

In corsa per la carica di capo dell’esecutivo alle elezioni comunali del 30 ottobre vi sono John Seghezzi, Fausto a Marca e Mattia Ciocco
Ticino
3 ore

Siamo il quinto cantone col maggior aumento di fallimenti

È il dato registrato da un’analisi della società Crif: +64,3 per cento nel terzo trimestre del 2022 rispetto all’anno precedente
Luganese
3 ore

Cinque anni di Sambì, ad Arogno un evento di festa

Sabato 8 ottobre verrà presentato il nuovo assetto societario, con aperitivo e castagnata offerti, all’Azienda agricola Bianchi
Locarnese
3 ore

Il giudice sul pedofilo: ‘È solo la punta dell’iceberg’

Un 77enne del Sopraceneri condannato a 8 anni di carcere per ripetuti atti sessuali con fanciulli e con persone inette a resistere tra il 2000 e il 2021
17.03.2021 - 14:28
Aggiornamento: 24.03.2021 - 16:24

Croce Verde Bellinzona, un libro per il centenario

Il volume ripercorre le tappe più significative dell'ente fondato nel 1920 e contiene anche le testimonianze di alcuni protagonisti della storia di Cvb

croce-verde-bellinzona-un-libro-per-il-centenario
‘Esserci sempre, da cento anni’

Un libro in occasione dei cento anni della Croce Verde di Bellinzona (Cvb) per “ripercorrere le tappe più significative che hanno scandito l’attività dell’ente dal 1920 ad oggi”. Il volume “raccoglie anche le testimonianze di alcuni protagonisti che hanno contribuito alla sua crescita nel corso degli ultimi decenni e offre una visione della sua organizzazione e dell’attività ai nostri giorni”, si legge in un comunicato. La recente pubblicazione intitolata ‘Esserci sempre, da cento anni’ è una delle poche iniziative che hanno potuto concretizzarsi, visto che i festeggiamenti previsti per il centenario non sono stati svolti a causa della pandemia di coronavirus.

Le origini

Nella prima parte del libro – curata da Carlo Schoch, ex soccorritore volontario e memoria storica di Cvb, e ricca di immagini d'epoca – si racconta “come ha avuto origine quell’‘idea’ di portare soccorso ai cittadini bisognosi di aiuto nella città della Turrita”. Il volume prosegue “con la narrazione dei momenti più salienti dell'evoluzione di Croce Verde, come il difficile periodo bellico, l’addio alla struttura militare avvenuto nel 1958 e il graduale e irreversibile passaggio alla professionalizzazione del servizio”.

Le testimonianze

Nella parte centrale sono invece presenti “alcune interviste rivolte a coloro che nell’ultimo ventennio sono stati protagonisti della storia di Cvb”. Ad esempio il dottor Luciano Anselmi, presidente della Federazione Cantonale Ticinese Servizi Autoambulanze pone l'attenzione “sull’annosa questione della mancata copertura completa delle cure pre-ospedaliere da parte della Legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal) e sull’evoluzione dei costi in generale della salute pubblica”. Sono inoltre raccolte “le testimonianze e i ricordi di alcuni volontari di lungo corso”. Testimonianze che offrono “una visione ‘sul campo’ dell’evoluzione delle tecniche di soccorso, a cui si affianca la descrizione della vita sociale e ricreativa all’interno dell’Associazione”.

L'attualità

Nel libro vi è poi una parte dedicata all'attualità dell'ente che “presenta le diverse figure del soccorso preospedaliero, in primis il Soccorritore professionale, e di alcuni servizi, come la formazione alla popolazione e alle aziende, i picchetti per la sicurezza sanitaria in occasione di manifestazioni ed eventi, l’Unità di Intervento Tecnica-Sanitaria adibita agli interventi in luoghi impervi”. Viene poi dato rilievo “alle collaborazioni con il Telesoccorso della Svizzera Italiana, il servizio di allarme per le persone sole e bisognose. Senza dimenticare, naturalmente, la Sezione Samaritani, che fin dalle origini ha accompagnato il cammino di Cvb, ed ancora oggi è l’unica sezione cantonale che non ha voluto affrancarsi e diventare autonoma”.

Il libro può essere richiesto a info@cvbellinzona.ch.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved