01.03.2021 - 11:56
Aggiornamento: 19:10

Un grande fratello senza base legale? Scatta l'interpellanza

Luca Madonna, consigliere comunale Lega chiede se vi sia un regolamento in vigore che permette di usare le immagini catturate con le videocamere

un-grande-fratello-senza-base-legale-scatta-l-interpellanza
Ti-Press

Il regolamento comunale sulla videosorveglianza è stato approvato in Consiglio comunale a inizio del 2018. "A quanto sembra, a quasi tre anni di distanza, manca ancora la validazione delle autorità cantonali competenti. Corrisponde al vero?". A chiederlo con un'interpellanza inoltrata al Municipio è il consigliere comunale Luca Madonna (Lega). "In caso di risposta affermativa alla domanda precedente, significa che il regolamento votato non è mai entrato in vigore?", aggiunge Madonna. "Ci sono quartieri che non avevano regolamenti comunali sulla videosorveglianza e che oggi hanno delle videocamere sul loro territorio? Dovesse essere il caso, significa che le immagini sono abusive (fuori legge) e che non possono essere in nessun caso utilizzate?", chiede ancora il consigliere comunale. 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved