c-e-l-effetto-sospensivo-riapre-il-bar-indipendenza
Tolti oggi i sigilli (Regione)
Bellinzonese
22.02.2021 - 17:530
Aggiornamento : 20:51

C’è l’effetto sospensivo, riapre il Bar Indipendenza

Bellinzona: in attesa che il Tram entri nel merito del ricorso, il gerente ha rialzato oggi la serranda ribadendo l'accusa di disparità di trattamento

Avendo il ricorso interposto contro la chiusura ordinata il 4 febbraio dal medico cantonale ottenuto dal Tribunale amministrativo cantonale l’effetto sospensivo, quest’oggi (come riferito dal Cdt online) il Bar Indipendenza di Bellinzona ha riaperto i battenti nella consueta modalità take-away resa obbligatoria dalle disposizioni anti-pandemiche. L’autorità cantonale aveva fatto intervenire la polizia a inizio mese per posare i sigilli lamentando, per l'ennesima volta, eccessivo assembramento; il provvedimento si sarebbe protratto sino a fine mese. Dal canto suo il gerente Felice Lepore ha più volte ribadito di aver sensibilizzato la clientela affinché rispettasse la distanza sociale nell’area esterna al locale. Peraltro sono in molti ad aver notato ancora di recente assembramenti del tutto simili nel medesimo luogo nonostante il bar fosse chiuso. Questo sia la sera (per la presenza di altri esercizi pubblici nelle immediate vicinanze) sia il sabato mattina in occasione del mercato cittadino. Assembramenti che però non hanno innescato altri provvedimenti restrittivi. Ciò che secondo Lepore, patrocinato dall’avvocato Patrick Gianola, configura una disparità di trattamento. Si attende ora la decisione di merito del Tram.

© Regiopress, All rights reserved