sorpassi-il-ppd-sul-suo-ricorso-unica-via-per-fare-chiarezza
Lo stadio Comunale di Bellinzona (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
8 ore

Lidi, riaprono Carona, San Domenico e Riva Caccia

Le strutture balneari all’aperto pronte per la nuova stagione a Lugano
Luganese
8 ore

Le Pleiadi, assemblea in vetta al Monte Lema

Dopo i lavori possibilità di assistere a una visita guidata dell’osservatorio
Luganese
9 ore

‘Benvenuti in Paradiso’, il Comune accoglie i suoi residenti

I nuovi arrivi salutati alla manifestazione ‘Incontriamoci’ indetta dal Municipio
Luganese
9 ore

Banca Notenstein, in aula buco da 15 milioni

Tre rinvii a giudizio per truffa e malversazioni compiute da un ex alto funzionario dell’istituto di credito. In aula pure due persone del ramo dei cambi
Luganese
10 ore

Al Palacongressi i primi 90 anni dei Canterini di Lugano

Concerto e ospiti per il prestigioso traguardo del complesso musicale
Locarnese
11 ore

È morto uno dei promotori della chiesa di Mogno

L’architetto Giovan Luigi Dazio è stato un maestro nella riattazione di rustici in pietra
Mendrisiotto
11 ore

Riva San Vitale, festa e torneo al campo di calcio

L’appuntamento è per il fine settimana dell’8-11 giugno. Oltre alle partite in programma festa e musica per la popolazione
Ticino
11 ore

Atte, nuovo Comitato e bilanci prudenti

L’assemblea dell’Associazione ticinese terza età ha saputo affrontare il colpo della pandemia sulle attività. Preoccupa il calo di iscritti
Mendrisiotto
12 ore

Una Giornata ai mulini della regione

Porte aperte sabato agli impianti storici di Bruzella in Valle di Muggio, del Ghitello a Morbio e de La Tana a Rancate
11.02.2021 - 15:23
Aggiornamento : 16:01

Sorpassi, il Ppd sul suo ricorso: 'Unica via per fare chiarezza'

Locatelli e Pedroni replicano al Plr giustificando l'opposizione all'approvazione del credito suppletorio per i superamenti di spesa allo stadio

Il Ppd di Bellinzona risponde al comunicato firmato dal presidente del comitato sezionale Plr Marco Nobile, il quale aveva preso posizione sui ricorsi inoltrati al Consiglio di Stato dal gruppo Lega/Udc e dai popolari democratici contro il 'sì' del Consiglio comunale (per un solo voto di scarto) del 22 dicembre scorso al credito suppletorio di 1,6 milioni di franchi per coprire i sorpassi di spesa emersi allo Stadio cittadino. Oltre a ribattere alle accuse contenute nel ricorso elaborato dal democentrista Tuto Rossi (firmato anche da altri esponenti della destra), Nobile aveva giudicato “di carattere esclusivamente politico” quello inoltrato dai consiglieri comunali Ppd Paolo Locatelli e Gabriele Pedroni. Ricordiamo che i popolari democratici sostengono che i consiglieri Plr Andrea Cereda (perché dipendente della Mawi Sa incaricata dal Municipio di prestare consulenza tecnica nell’audit interno in merito al sorpasso di spesa registrato allo stadio) e Paolo Righetti, presidente dell'Ac Bellinzona che gioca proprio al Comunale, non avrebbero dovuto votare il 22 dicembre perché gravati ciascuno da un conflitto d'interessi. “Da un lato – chiariscono le proprie motivazioni Locatelli e Pedroni rispondendo a loro volta al presidente sezionale Plr – l’esame di un conflitto d’interesse eventuale di due consiglieri comunali che, grazie al proprio voto, hanno reso possibile l’approvazione del credito suppletorio dello Stadio comunale. Dall’altro lato (non di certo secondario) – continua la nota del Ppd – la verifica sulla legittimità di mandare in Consiglio comunale un messaggio da 1,6 milioni di franchi carente di importanti informazioni tali da permettere ad ogni consigliere di decidere liberamente con piena cognizione di causa”.

'Il Plr ha fatto di tutto per evitare il necessario dibattito politico'

Per il Ppd, il Plr, nelle commissioni e in Consiglio comunale, “ha fatto di tutto e di più - con la compiacenza degli amici socialisti - per evitare il necessario dibattito politico. Da questa considerazione la convinzione che il proprio ricorso non sia un “pretestuoso atto politico in salsa elettorale, ma “l’unica strada percorribile per ottenere chiarezza”. 

Ricordiamo che Andrea Cereda ha ribadito di non essersi occupato in alcun modo della perizia, del contenuto del quale “nemmeno ero al corrente prima che venisse trasmessa dal Municipio ai singoli Consiglieri comunali”. 

Nella sua presa di posizione, Nobile aveva inoltre affermato che la conseguenze del ricorso del Ppd è “il rischio di aspettare ancora a lungo il pagamento di quanto a loro correttamente dovuto” per le aziende che hanno seguito i lavori allo stadio. Il Ppd vuole puntualizzare che “il Municipio - assumendosi con coraggio le proprie responsabilità - ha comunicato alla Commissione della gestione la decisione di pagare le fatture scoperte, a prescindere dal nostro ricorso tempestivo”. 

 

Leggi anche:

Sorpassi di spesa a Bellinzona, il Plr risponde agli attacchi

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ppd ricorso sorpassi di spesa
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved