22.01.2021 - 16:40

Rumori molesti a Bellinzona: le ore in più saranno 2 e non 7

Il Municipio corregge un errore di battitura presente nella prima versione della sua Ordinanza e la ripubblica

rumori-molesti-a-bellinzona-le-ore-in-piu-saranno-2-e-non-7

Dietrofront dell’autorità cittadina sull’estensione degli orari diurni nei quali poter effettuare lavori agricoli e di giardinaggio con l’utilizzo di macchinari? In effetti il Municipio dopo appena una settimana ha ripubblicato ieri all’albo comunale, per il necessario periodo di consultazione pubblica, una nuova versione dell’Ordinanza sulla repressione dei rumori molesti e inutili. Nella prima versione venivano concesse sette ore in più alla settimana per rumoreggiare con tosaerba e affini; sette ore che adesso si riducono a due, ossia le due in più concesse il sabato fra le 8 e le 19 anziché, come fino ad oggi, fra le 9 del mattino e le 18. Sparita quindi l’estensione dalle 19 alle 20 dal lunedì al venerdì. Non si è però trattato di un ripensamento, bensì di un errore di battitura da parte dei preposti servizi cittadini. Accortisi che c’era una discrepanza fra l’articolo 3 riservato ai rumori notturni vietati dalle 19 alle 7, e l’articolo 5 dedicato ai lavori agricoli e di giardinaggio, si è optato per adeguare quest’ultimo al primo.

Leggi anche:

A Bellinzona due ore in più il sabato per tagliare l'erba

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved