il-ppd-chiede-le-dimissioni-di-paglia
23.09.2020 - 14:05

Il Ppd chiede le dimissioni di Paglia

La sezione si esprime sulla presentazione degli audit: 'può rimanere al suo posto malgrado l'atto di sfiducia pronunciato dai suoi colleghi'?

Non tardano ad arrivare le reazioni in merito alla presentazione dei risultati degli audit sulla questione dei sorpassi di spesa in tre importanti cantieri comunali di Bellinzona. Alla luce di quanto emerso, la locale sezione del Ppd - che giudica "incresciosa" la situazione - chiede la destituzione del municipale Christian Paglia. Ricordiamo che tra i provvedimenti l'Esecutivo ha deciso di non riaffidare a Paglia (che si era autosospeso) il Settore opere pubbliche, limitandolo al ruolo di responsabile politica dei Servizi urbani. "Può Christian Paglia rimanere al suo posto malgrado l’atto di sfiducia pronunciato dai suoi colleghi?”. No per il Ppd: "la situazione suggerirebbe al Municipale di considerare un chiaro passo indietro". 

Per i popolari-democratici "il Municipio affida la questione politica di assunzione di responsabilità alla esclusiva valutazione del singolo Municipale e, di riflesso, al Plrt cittadino. Può il Plrt cittadino, in assenza delle dimissioni del suo Municipale, permettersi di lasciare l’intera compagine municipale “sotto schiaffo” dei Cittadini e del Consiglio comunale in questo scorcio pre-elettorale di fine legislatura?". 

Senza le dimissioni di Paglia, fa notare la sezione, “le speculazioni sulla trasparenza degli accertamenti ed i retro-pensieri di giochi partitici poco limpidi ostacoleranno quel percorso che, a parole almeno, pretendeva di ripristinare il rapporto di fiducia tra Politica e Cittadini attraverso una concreta e chiara assunzione di responsabilità". 

Leggi anche:

Sorpassi: grosse lacune, ma niente comportamenti di rilevanza penale

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved