laRegione
Nuovo abbonamento
cresciano-dalla-chiesa-emerge-lo-scheletro-di-vincenzina
+5
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
2 ore

Caso pp, il governo chiede di essere coinvolto

Procuratori bocciati dal Consiglio della magistratura, il Consiglio di Stato scrive al parlamento. E lunedì audizioni in commissione e risposte in Gran Consiglio
Ticino
4 ore

Permessi, interrogazione a Roma sulla politica di Gobbi

L'ha presentata il senatore dem Alessandro Alfieri. Il sindaco di Luino Pellicini: 'Una pulizia etnica amministrativa'
Ticino
4 ore

Tutti i radar della prossima settimana

Ecco l'elenco completo delle località in cui verranno svolti dei controlli della velocità mobili e semi-stazionari
Caslano
5 ore

È disturbato mentalmente l'anziano piromane

Secondo la perizia psichiatrica, c'è un rischio medio-alto di recidiva, senza cure adeguate
Bellinzonese
5 ore

‘Prima i nostri’ e dicastero uguaglianza: due no a Bellinzona

Il Consiglio comunale si appresta a respingere la mozione Lega/Udc e a ritenere irricevibile quella dell'Mps
Ticino
6 ore

Presidio antirazzista a Lugano

Movimenti e sindacati di sinistra manifesteranno contro la politica, ritenuta discriminatoria, del Dipartimento delle istituzioni in materia di permessi di soggiorno
Gallery
Mendrisiotto
6 ore

A Stabio si festeggia il Pedibus

Il Comune è stato il 'cuore' della Giornata internazionale a scuola a piedi. Per Ata in Ticino è stato un 'grande successo'
Ticino
7 ore

Regio Insubrica, la presidenza tocca al Piemonte

L'assessore Matteo Marnati subentra al lombardo Massimo Sertori. Passaggio di consegne questa mattina ad Arona
Locarnese
7 ore

Locarno, Città Vecchia sarà tutta una 'Disfashion'

Domenica si rinnova l'appuntamento settembrino con lo shopping e la svendita di articoli di vario genere di una trentina di negozi
Mendrisiotto
7 ore

A tutta droga: anche a Coldrerio arrestati con hashish e cocaina

In manette un 30enne albanese e un 26enne italiano. Si indaga per infrazione aggrevata alla Legge federale sugli stupefacenti
Locarnese
7 ore

Someo, domenica la festa patronale

La funzione religiosa delle 10.30 vedrà la partecipazione delle coriste della parrocchia accompagnate all'organo da Nadir Ritter Salogni
Bellinzonese
05.03.2020 - 06:000

Cresciano, dalla chiesa emerge lo scheletro di Vincenzina

Ritrovamenti archeologici durante uno scavo per lavori di sistemazione dell’abside. Rinvenuti anche frammenti di affreschi. Previste sabato le porte aperte

Un’esperienza del genere non capita tutti i giorni. Anzi, probabilmente una sola volta nella vita. Ed è per questo che percepiamo molta emozione nel sentire raccontare quanto successo qualche giorno fa nella chiesa parrocchiale di San Vincenzo a Cresciano, risalente al XVI secolo. Poco dopo l’avvio del cantiere che permetterà di effettuare alcuni necessari interventi strutturali, sono infatti stati rinvenuti dei resti archeologici. In particolare dei frammenti di affreschi risalenti al 1450 e uno scheletro umano. Come spiega da noi contattata la segretaria della Parrocchia di Cresciano Claudia Regazzoni, non si è trattato in realtà di un ritrovamento avvenuto del tutto a sorpresa. Il Servizio archeologia dell’Ufficio dei beni culturali (Ubc) ha infatti seguito da vicino l’avvio del cantiere in considerazione della possibilità di trovare tracce della chiesa precedente e dell’annesso cimitero, che era situato dov’è sorto il nuovo edificio liturgico. E in effetti scavando nella pavimentazione dell’abside sono stati trovati alcuni resti della chiesa precedente abbattuta, in particolare frammenti di muri affrescati utilizzati come materiale di costruzione. «Dapprima sono state trovate alcune tombe vuote con solo qualche frammento di osso – spiega Regazzoni –, mentre verso la fine dei lavori di scavo sono apparsi una calotta cranica e poi il resto dello scheletro».

Non uno scheletro intatto ma comunque ben conservato e in buone condizioni, rimosso dagli archeologi dell’Ubc che si occuperanno ora di studiare le ossa nel dettaglio. Dalle informazioni emerse finora si trattava di una giovane donna tra i 20 e i 25 anni d’età, probabilmente alta tra 1,65 e 1,70 metri. Il Consiglio parrocchiale ha deciso di darle un nome in onore del santo patrono della chiesa: Vincenzina. «Era posizionata in parte sotto l’altare maggiore, rivolta verso il sorgere del sole», aggiunge Regazzoni. Come detto, nel frattempo le ossa sono state trasportate nel laboratorio dell’Ubc, ma la popolazione potrà ricevere ulteriori dettagli in occasione delle porte aperte in programma sabato 7 marzo. Tra le 11 e le 14 i visitatori saranno accolti dal Consiglio parrocchiale, da rappresentanti dell’Ubc e dall’architetto Gabriele Geronzi che si occupa dei lavori alla chiesa. Sul posto sarà possibile osservare lo scavo nell’abside con le tombe in vista, alcuni frammenti di affresco e delle immagini di Vincenzina. Per l’occasione è anche previsto un rinfresco.

Lavori di sistemazione all’abside

Dopo l’evento di apertura al pubblico riprenderanno i lavori che dovrebbero durare circa un anno: durante il cantiere la messa della domenica si svolge regolarmente nella chiesa di San Vincenzo, mentre quella del mercoledì è spostata nella cappella delle suore in casa parrocchiale. Come spiega il presidente del Consiglio parrocchiale Gregorio Genini i lavori dal costo di circa mezzo milione si concentreranno nell’abside: l’altare maggiore verrà ripulito e restaurato mettendo maggiormente in evidenza l’attuale paliotto in scagliola, mentre verranno realizzati in gneiss il pavimento, l’ambone e la mensa. «In seguito gli interventi si focalizzeranno sul ripristino delle pitture del 1600 nella zona della cupola, che erano state coperte di bianco alcuni decenni fa», sottolinea il presidente. «Questi lavori sono resi possibili grazie alla disponibilità di chi ci sostiene. Ci tengo a ringraziare il Comune di Riviera e l’Ufficio dei beni culturali per l’aiuto finanziario, nonché altre fondazioni a cui ci siamo rivolti», aggiunge il presidente. Verranno anche presi degli accorgimenti all’esterno della chiesa per contenere l’umidità. Ed è proprio in occasione dei lavori fuori dalla chiesa che potrebbero emergere altre sorprese dal passato.

Guarda tutte le 9 immagini
© Regiopress, All rights reserved