Bellinzonese
18.09.2019 - 15:080

Inaugurazione Bike sharing in valle di Blenio

Da oggi messe a disposizione 20 mountain bike a pedalata assistita che ben si adattano alla morfologia dell'Alto Ticino

Dopo la rete di ricarica per biciclette elettriche con oltre 20 postazioni sul territorio del Bellinzonese e valli, viene oggi inaugurato il primo sistema bike-sharing self-service in Svizzera con l’utilizzo di e-Mtb tra Biasca e i Comuni della Valle di Blenio.

Esplorare la Valle di Blenio partendo dal Borgo di Biasca in sella ad una mountain bike elettrica è la nuova opportunità offerta dai Comuni della Valle e dal Comune di Biasca con l’inaugurazione di 4 postazioni per il bike-sharing a disposizione di tutta la popolazione. Si tratta di un progetto promosso dai Comuni di Blenio, Acquarossa, Serravalle e Biasca, coordinato dall’Antenna bleniese dell’Ente Regionale per lo Sviluppo del Bellinzonese e Valli (ERS-BV) con la collaborazione dell’Organizzazione Turistica Regionale Bellinzonese e Alto Ticino (OTR-BAT), le Autolinee Bleniesi SA e la Società Elettrica Sopracenerina SA.

La particolarità di questa iniziativa riguarda la sua impronta prettamente turistica con la messa a disposizione di 20 mountain bike a pedalata assistita che ben si adattano alla morfologia del territorio dell’Alto Ticino. Il tutto con la possibilità di percorrere vari tipi di percorsi, dall’asfalto allo sterrato fino ai sentieri più facilmente accessibili dedicati agli amanti delle due ruote di montagna. A differenza di ciò che avviene con le reti bike-sharing presenti nei centri urbani, si intende promuovere non solo gli spostamenti dell’ultimo chilometro, ma anche quelli su distanze più lunghe e con dislivelli più impegnativi, grazie a delle biciclette funzionali e resistenti. Esse possono essere facilmente affittate dal proprio cellulare, scaricando l’applicazione “velospot 2.0” fornita dalla società svizzera Intermobility SA già utilizzata nei sistemi bike-sharing presenti nel Locarnese e nel Bellinzonese.

Per la Valle di Blenio e Biasca si tratta di una prima fase di un progetto che verrà implementato nella primavera prossima con un sistema di ricarica completamente automatizzato attraverso degli appositi stalli. Da notare che per la parte bleniese il progetto ha ottenuto un contributo dal Comune di Uetikon am See (ZH) e che dal 2020 si prevede inoltre di completare la rete di noleggio con un’ulteriore postazione nella zona del Lucomagno presso il nuovo Centro Nordico di Campra, portando a 25 la flotta di e-Mtb.

Si tratta di un progetto coerente con le misure in atto per promuovere il cicloturismo nella regione dell’Alto Ticino, come pure nel Masterplan Valle di Blenio per affermare la Valle del Sole quale destinazione a tutti gli effetti per gli amanti delle due ruote. Questa iniziativa si inserisce pure nelle misure in atto a livello federale e cantonale per promuovere una mobilità lenta e sostenibile.

3 mesi fa Biasca e Valle di Blenio a ritmo di e-bike
Potrebbe interessarti anche
Tags
ticino
alto ticino
bike
inaugurazione
blenio
valle
alto
valle blenio
mountain bike
biasca
© Regiopress, All rights reserved