Winterthur
3
Zugo Academy
2
fine
(1-1 : 0-1 : 1-0 : 0-0 : 1-0)
GCK Lions
6
Langenthal
8
fine
(1-1 : 2-5 : 3-2)
Turgovia
4
Ticino Rockets
1
2. tempo
(2-1 : 2-0)
Ajoie
0
Kloten
0
pausa
(0-0)
Visp
2
Olten
0
1. tempo
(2-0)
Winterthur
LNB
3 - 2
fine
1-1
0-1
1-0
0-0
1-0
Zugo Academy
1-1
0-1
1-0
0-0
1-0
1-0 ROOS
2'
 
 
 
 
17'
1-1 OEJDEMARK
 
 
26'
1-2 OEJDEMARK
2-2 NIGRO
54'
 
 
2' 1-0 ROOS
OEJDEMARK 1-1 17'
OEJDEMARK 1-2 26'
54' 2-2 NIGRO
Ultimo aggiornamento: 20.01.2019 18:10
GCK Lions
LNB
6 - 8
fine
1-1
2-5
3-2
Langenthal
1-1
2-5
3-2
1-0 MEIER
5'
 
 
 
 
16'
1-1 KUNG
2-1 BUSSER
23'
 
 
3-1 GEIGER
25'
 
 
 
 
28'
3-2 STERCHI
 
 
31'
3-3 PELLETIER
 
 
34'
3-4 KELLY
 
 
35'
3-5 GERBER
 
 
40'
3-6 RYTZ
 
 
42'
3-7 PELLETIER
 
 
44'
3-8 KUMMER
4-8 BERNI F.
45'
 
 
5-8 SUTER
56'
 
 
6-8 PUIDE
59'
 
 
5' 1-0 MEIER
KUNG 1-1 16'
23' 2-1 BUSSER
25' 3-1 GEIGER
STERCHI 3-2 28'
PELLETIER 3-3 31'
KELLY 3-4 34'
GERBER 3-5 35'
RYTZ 3-6 40'
PELLETIER 3-7 42'
KUMMER 3-8 44'
45' 4-8 BERNI F.
56' 5-8 SUTER
59' 6-8 PUIDE
Ultimo aggiornamento: 20.01.2019 18:10
Turgovia
LNB
4 - 1
2. tempo
2-1
2-0
Ticino Rockets
2-1
2-0
1-0 MEROLA
13'
 
 
2-0 KENNETH
14'
 
 
 
 
20'
2-1 WETTER
3-1 WYDO
21'
 
 
4-1 KENNETH
32'
 
 
13' 1-0 MEROLA
14' 2-0 KENNETH
WETTER 2-1 20'
21' 3-1 WYDO
32' 4-1 KENNETH
Ultimo aggiornamento: 20.01.2019 18:10
Ajoie
LNB
0 - 0
pausa
0-0
Kloten
0-0
Ultimo aggiornamento: 20.01.2019 18:10
Visp
LNB
2 - 0
1. tempo
2-0
Olten
2-0
1-0 LINDEMANN
5'
 
 
2-0 CAMPERCHIOLI
12'
 
 
5' 1-0 LINDEMANN
12' 2-0 CAMPERCHIOLI
Ultimo aggiornamento: 20.01.2019 18:10
Bellinzonese
13.06.2018 - 10:470

Croce Verde Bellinzona sempre più efficiente

Il costo pro capite è sceso, per il terzo anno di fila, arrivando a poco più di 20 franchi. E il presidente pensa alle fusioni

Ricavi superiori a quanto preventivato e così la Croce Verde Bellinzona chiude il 2017 con un disavanzo di circa 1,1 milioni – contro gli oltre 1,6 milioni messi a preventivo – il che significa, per i 54mila abitanti dei Comuni convenzionati un costo pro capite di 20,45 franchi, in sensibile diminuzione rispetto ai 27,65 del 2015 e ai 22,79 del 2016.

“Il nostro lavoro durante lo scorso anno ci ha permesso di aumentare i ricavi e, di riflesso, di ridurre i contributi sotto forma di pro capite a carico dei Comuni convenzionati” ha dichiarato il Presidente Vincenzo Lacalamita durante l'assemblea dell’ente che ha approvato i consuntivi 2017.

Nel corso dell’Assemblea, Lacalamita ha anche delineato un possibile scenario evolutivo dei servizi di soccorso ticinesi. Secondo il presidente anche nel pronto intervento preospedaliero il futuro sembra orientato a possibili fusioni, in modo da ottimizzare le attività logistiche e amministrative. “Il territorio ticinese dal punto di vista morfologico è separato in modo naturale tra Sopra e Sottoceneri. Una fusione tra gli enti del Sopraceneri, vale a dire Croce Verde Bellinzona, Tre Valli Soccorso, Salva Locarno e tra quelli del Sottoceneri, ossia Croce Verde Lugano e Sam Mendrisio, sembra essere il primo passo per la creazione di un Ente di soccorso cantonale autonomo". Così facendo, ha aggiungo il presidente, si arriverebbe anche a un medesimo pro capite a carico dei Comuni, da Airolo a Chiasso.

Nel 2017 la Croce Verde di Bellinzona ha effettuato complessivamente 3'728 interventi, in leggero aumento rispetto all’anno precedente. I mesi che hanno registrato il maggior numero di missioni sono stati gennaio e dicembre. Per quanto riguarda la ripartizione nell’arco della settimana, il giorno più impegnativo è il giovedì, quello meno gravoso è la domenica. La maggior concentrazione di missioni si è avuta tra le 9 e le 10.

Tags
croce verde
croce
verde
croce verde bellinzona
verde bellinzona
bellinzona
pro
pro capite
presidente
soccorso
© Regiopress, All rights reserved