Bellinzona
13.06.2017 - 18:100
Aggiornamento : 11.12.2017 - 18:19

La scuola elementare La Caravella si espande

Allievi in aumento e maggiore disponibilità di spazi permettono alla scuola elementare La Caravella di ampliarsi. A 25 anni dalla nascita della scuola media La Traccia e 12 anni dopo l’avvio del ciclo di insegnamento elementare, l’associazione Santa Maria ha annunciato ieri in conferenza stampa alcune novità che per il nuovo anno scolastico.

Il numero record di 50 allievi iscritti per il prossimo settembre alle elementari testimonia la crescente domanda di cui ha riferito il presidente dell’associazione Pietro Croce. Un numero che permette anche la creazione per la prima volta di una monoclasse di 1a elementare, che conterà 11 allievi. A essa si aggiungono altre due piccole monoclassi (4a e 5a) e una pluriclasse (2a e 3a), sostenuta da docenti di appoggio. «Nonostante le cifre in costante aumento, l’ambiente scolastico rimarrà raccolto», ha sottolineato il direttore delle scuole private Marco Squicciarini.

Il presidente Croce ha spiegato che l’aula per la classe di 1a e altri spazi verranno ricavati dai locali presi in affitto al posto dell’adiacente scuola La Commerciale, che verranno ristrutturati nel corso dell’estate. Confermato il dopo scuola di studio assistito alle medie (che attualmente contano una novantina di allievi suddivisi in quattro classi), per completare l’offerta didattica esso verrà introdotto pure alle scuole elementari: due ore di tipo didattico per due giorni alla settimana e un’ora settimanale di genere ricreativo al termine delle lezioni. Gli allievi bisognosi potranno pure essere seguiti da un tutor a disposizione nelle ore extrascolastiche. Invariata l’offerta delle due mense scolastiche, a cui fa capo circa la metà degli allievi. 

Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved