malescorto-un-festival-di-corti-cinematografici-tutto-da-scoprire
Malescorto
ULTIME NOTIZIE #ispirazione viaggio
#ispirazione viaggio
8 mesi

Mercatini di Natale

Tornano a Santa Maria Maggiore i celebri Mercatini di Natale, in programma dal 6 all’8 dicembre
#ispirazione viaggio
8 mesi

Via dei torchi e dei mulini

Un percorso tra storia e natura adatto anche alle famiglie con bambini
#ispirazione viaggio
8 mesi

Masera e le sue frazioni

Lungo antiche mulattiere, immersi nella natura, tra ville signorili e case rurali di grande pregio architettonico e culturale
#ispirazione viaggio
8 mesi

Verscio: destinazione sorriso

Un viaggio in treno alla scoperta del magico mondo di Dimitri
#ispirazione viaggio
8 mesi

Lungo la Costa Pedemontana

Natura e cultura: dall’Oratorio di Sant’Anna alle Rovine del Castelliere
#ispirazione viaggio
8 mesi

La Riserva forestale di Palagnedra

14 chilometri di sentieri per appassionati di escursionismo, natura e minerali.
#ispirazione viaggio
8 mesi

Alla scoperta dei mulini del Rio Graglia

Un viaggio immerso nella natura alla scoperta degli antichi mulini del Rio Graglia
#ispirazione viaggio
8 mesi

Passione Formaggio? Thun vi aspetta!

L’incantevole Thun ospiterà sabato 9 ottobre il Cheese-Festival, un vero inno al formaggio svizzero e alla tradizione casearia
#ispirazione viaggio
8 mesi

Fuori di Zucca

La rinomata rassegna gastronomica vi aspetta il 16 e il 17 ottobre a Santa Maria Maggiore.
#ispirazione viaggio
9 mesi

Autunno in Valle Vigezzo

La stagione del foliage in Valle Vigezzo saprà regalarvi un’esperienza unica, fatta di colori, emozioni e suggestioni indimenticabili.
#ispirazione viaggio
9 mesi

La Valle dei Pittori

Un luogo in cui la natura stessa diventa un quadro a cielo aperto
#ispirazione viaggio
9 mesi

Il Treno del Foliage

Un magico autunno a bordo del Treno del Foliage
12.07.2021 - 09:58
Aggiornamento : 12:43

Malescorto: un festival di corti cinematografici tutto da scoprire.

Dal 26 luglio torna in scena Malescorto con un ricco programma tra luglio e agosto e oltre 1200 cortometraggi provenienti da tutto il mondo.

Dopo la pausa forzata del 2020, Malescorto, l'unico Festival internazionale di corti ambientato sull'arco alpino italiano insieme a Cortinametraggi, torna a fine luglio nel grazioso borgo di Malesco proponendo numerose attività collaterali che renderanno ancora più unica la scoperta di questo piccolo borgo.

Malesco

Malesco si situa all’interno del Parco Nazionale della Val Grande. La tradizione vuole che a Malesco, ogni autunno si radunassero gli spazzacamini provenienti dalle Centovalli e dalla Valle Vigezzo, prima di girare l’Italia per il loro lavoro. Nella piazza del nucleo, un monumento a loro dedicato rammenta questa attività, che valse alla valle l’appellativo di “valle degli spazzacamini”. A Malesco è possibile ammirare anche un antico lavatoio (1895) con otto grandi vasche in granito. Il lavatoio è stato completamente restaurato nel 2002.

Il festival – Malescorto

Giunto alla ventunesima edizione, Malescorto è sempre più un punto di riferimento per le produzioni internazionali di cortometraggi: da 654 partecipanti nel 2018, a 918 nel 2019 fino al record assoluto di 1.212 corti nel 2020. Un riconoscimento importante e numeri che parlano chiaro e che portano il piccolo paese della Val Vigezzo al centro del mondo: dalla finzione al documentario, dal cinema sperimentale al mockumentary, la mappa dei corti ricevuti è davvero ampia e tocca tutti i continenti, dall'Africa all'America, dall'Asia all'Europa, fino all'Oceania.

Anche quest'anno il Festival (sostenuto da Regione Piemonte, Ente Parco Nazionale Val Grande, Fondazione Comunitaria del VCO, Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori delle province di Novara e VCO, Associazione Musei dell’Ossola e Centro Servizi per il Territorio Novara-Vco), sorprenderà non solo per la quantità delle pellicole partecipanti, ma anche e soprattutto per la qualità dei corti presentati. Malescorto si terrà sia in presenza, sia online, per favorire una più ampia partecipazione. Il via lunedì 26 luglio con la consueta serata inaugurale.

Numerosi anche gli eventi collaterali in programma, come l’iniziativa Malesco si presenta: durante la settimana di Malescorto 2021, gli esercizi e le associazioni aderenti all'iniziativa garantiranno al pubblico del Festival alcune proposte speciali, dai buoni sconto, ai servizi di noleggio, dai corsi, agli eventi e ai menù a tema. Un’occasione davvero unica per visitare la bella località vigezzina in un’atmosfera suggestiva ed emozionante.

L’Ecomuseo

È un tripudio al territorio di Malesco, che vanta una ricchezza da sempre legata alla lavorazione della pietra ollare. Ogni angolo, sia naturale sia derivante dall’opera dell’uomo, è un inno alla pietra: le cascate della Loana, le cave di marmo, la pietra ollare e l’architettura dell’intero paese. La struttura del museo è diffusa e offre diverse sezioni distribuite in più comuni: Malesco, Finero, Zornasco, fino all’Alpe Straolgio. A Zornasco si trova l’antico mulino dul Tač, recentemente restaurato, il più grande dei 54 mulini esistenti in Valle Vigezzo nel primo Novecento.

Il viaggio

Malesco può essere comodamente raggiunta con i treni della Ferrovia Vigezzina-Centovalli. Il biglietto turistico, valido due giorni, permette di fare una sosta intermedia all’andata e una al ritorno.

Il biglietto può essere acquistato online o presso La Biglietteria FART di Locarno.

Maggiori informazioni cliccando qui

Tenta la fortuna

Inviando una foto di un paesaggio della Valle Vigezzo a marketing@centovalli.ch entro il 31.07.2021 si partecipa all’estrazione di 4 biglietti per viaggiare a bordo della nostra ferrovia tra Locarno e Domodossola.

 

Per le foto del festival si ringraziano Malescorto e il fotografo Riccardo Rapini.

 

¯¯¯¯¯¯

Profilo Facebook

Profilo Instagram  -  #vigezzinacentovalli

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
fart malesco malescorto viaggio
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved